Se è vero che le zucchine ripiene, quelle tonde, sono tipiche primaverili, è anche vero che quest’anno l’estate ci ha sopraffatto come non mai.
Le zucchine tonde sono dolci, carnose e saporite, adattissime per essere “farcite” con qualsiasi cosa: carne, tonno o formaggio.
Le ho sempre fatte ripiene di tonno o con speck e formaggio, le adoriamo tutti in casa; questa volta non mi sono voluta ripetere.

Ho preparato le zucchine ripiene di pomodori secchi, olive nere, capperi e provola affumicata.
Il tutto abbondantemente profumato con le erbe aromatiche, quelle che nella mia cucina non mancano mai.

Buone calde, ma ancora più buone il giorno dopo servite e T ambiente, le zucchine ripiene mediterranee sono un ottimo secondo piatto leggero, saporito e gustoso.

Lasciate le zucchine belle “croccanti” non prolungando troppo la cottura, il ripieno frullato necessita di questo contrasto.
Le olive ed i pomodori secchi si contrappongono al dolce della zucchina e la provola affumicata regala i profumi.

Niente di lungo e di complicato, solo dovete avere un minimo di attenzione nello svuotare le zucchine della loro polpa. Non dovete rompere la buccia pena veder colare tutto il ripieno nel tegame.

Qualcuno scotta le zucchine prima di svuotarle, risulta indubbiamente più rapido; ho fatto tutto a crudo proprio per mantenere croccante il guscio delle zucchine. Fa la differenza in bocca.

Cosa vi occorre per fare le zucchine ripiene :

tegame a doppio fondo o una retina spargi fiamma 

Preparazione15 min
Cottura1 h
Tempo totale1 h 15 min
Porzioni: 4 persone
Stampa ricetta

COSA SERVE

  • tegame con il doppio fondo o spargi fiamma

INGREDIENTI

  • 6 zucchine tonde 
  • 10 pomodori rossi secchi
  • 1 manciata olive nere
  • 80 g provola affumicata
  • 1 cucchiaio capperi sotto sale
  • origano secco
  • basilico fresco

Per la salsa di pomodoro:

  • 700 g pomodori rossi a grappolo o 400 g di pelati
  • 2 coste di sedano
  • basilico fresco

PROCEDIMENTO

  • Lavate le zucchine, sbollentatele se preferite, tagliate loro la calotta e poi svuotatele raccogliendo la polpa nel frullatore. 
    Frullate la polpa insieme a tutti gli altri ingredienti ad eccezione della provola. 
    Condite il tutto con un filo di olio extravergine di oliva, sale e pepe nero macinato di fresco. 
    Tagliate le provola a piccoli dadini ed uniteli al resto. 
    Riempite con il composto il guscio di zucchine, unite la provola affumicata, appoggiate su ognuna una foglia di basilico e chiudete con la calotta. 
    Disponete le zucchine in un tegame largo e basso, possibilmente a doppio fondo. Se non avete il tegame a doppio fondo, usate la retina spargi fiamma; eviterà che la salsa si asciughi troppo in fretta e che si attacchi sul fondo del tegame
  • Sbollentate i pomodori a grappolo, spellateli, divideteli in 4 parti e frullateli. 
    Se usate i pelati ovviamente il passaggio lo saltate. 
    Lavate le coste di sedano, togliete loro i filamenti più grossi. 
    Tagliatele in 4 o 5 parti e ogni parte ancora in 3 o 4 filetti. 
    Unitele alla salsa di pomodoro. 
  • Irrorate le zucchine con la salsa, un filo di olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale. 
    Mettete il tegame coperto sul fuoco e appena la salsa bolle, riducete la fiamma e socchiudete il coperchio. 
    Fate cuocere per circa un'ora; se si dovessero asciugare troppo versate mezzo bicchiere di acqua calda. Controllate la cottura dopo circa 40 minuti. Le zucchine si devono mantenere belle sode.
  • Servite le zucchine ripiene calde o ancora meglio il giorno dopo a T ambiente. 
    Buon Appetito!
Portata secondi piatti di verdure
Tipo di Ricetta ricette di primavera

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.