Go Back

Ciambelline al vino

Nel Lazio si chiamano le “umbriachelle” e sono di origine contadina, fatte con ciò che a casa si aveva, compresa la frutta secca.
Preparazione10 min
Cottura20 min
Tempo totale30 min
Portata: biscotti, Dolci
Cucina: ricette dell'autunno, ricette dell'inverno
Keyword: ricette tipiche, vino
Porzioni: 20 ciambelline

Ingredienti

  • 1 bicchiere vino rosso 
  • 1 bicchiere zucchero di canna 180 g circa
  • 80/100 g olio extravergine di oliva
  • q.b. farina 1
  • 1/2 cucchiaino ammoniaca per dolci o lievito per dolci

Per completare:

  • zucchero semolato

Procedimento:

  • Mescolate con una frusta in una ciotola lo zucchero, il vino e l'olio extravergine di oliva per amalgamare gli ingredienti. 
    Unite ora il lievito o l'armonica per dolci e, un pò per volta, tanta farina quanto serve per ottenere un impasto compatto, che non si appiccica alla mani ma neanche troppo duro.
    A grandi linee l'impasto è quasi pronto quando non riuscite più a mescolare con la frusta. A me sono serviti circa 1/2 kg di farina Tipo 1. 
    Ricavate dall'impasto dei filoncini che chiuderete a ciambellina sovrapponendo e pressando le estremità. 
    Passate ogni ciambellina da un solo lato nello zucchero e disponetele, un pò distanziate, via via su di una teglia rivestita di carta forno.
  • Infornate a 180° e cuocete per circa 25 minuti facendo attenzione che si dorino solo senza bruciare.
    Lasciate completamente raffreddare. 
    Conservatele in una scatola di latta, pronte, per essere inzuppate in un goccio di vino o sgranocchiate così semplicemente.