Go Back

Polpette di baccalà alla portoghese

Tradizionalmente fritte, sono buonissime anche al forno
Preparazione30 min
Cottura20 min
Tempo totale50 min
Portata: antipasti, secondi piatti di pesce
Cucina: ricette dell'autunno
Keyword: baccalà, patate
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 400 g baccalà ammollato
  • 400 g patate pesate a crudo
  • 1 tuorlo
  • q.b. cipolla
  • prezzemolo
  • pepe nero macinato di fresco
  • pangrattato

Procedimento:

  • Lessate il baccalà in acqua bollente per 10-15 minuti a fiamma bassa dalla ripresa del bollore. 
    Lasciatelo raffreddare nella sua acqua per evitare che si asciughi troppo. 
    Usate l'acqua di cottura del pesce per lessare le patate. Per fare prima ho riportato l'acqua a bollore e tuffato le patate già spellate e divise in due. 
    Schiacciate le patate quando sono ancora calde e tenete da parte.
  • Sminuzzate il baccalà con una forchetta; non frullatelo, si devono sentire i pezzi in bocca, ed unitelo alla purea di patate. 
    Mescolate il tutto insieme alla cipolla tritata, le foglie di prezzemolo tritate, il pepe grattato ed il tuorlo d'uovo. Correggete eventualmente di sale. 
    Il composto alla fine risulta asciutto, ma morbido e non sarà difficile, con le mani appena umide, formare le polpette. 
  • Passate le polpette nel pan grattato e se decidete di friggerle tuffatene poche alla volta in abbondante olio di semi di arachidi portato a 170°.
    Trasferitele su carta assorbente prima di servirle ancora calde.
  • Le ho cotte nel forno a 200° per una ventina di minuti. Buo-nis-si-me!! ;-)