Go Back

Tagliatelle solo albumi

Più leggere e delicate delle classiche tagliatelle all'uovo. Buonissime!
Preparazione30 min
Cottura5 min
Riposo della pasta30 min
Tempo totale1 h 5 min
Portata: Primi Piatti
Cucina: home made, pesto
Keyword: pasta solo albumi, salvia
Porzioni: 5 persone

Ingredienti

Per le tagliatelle:

  • 400 g farina 01
  • 100 g semola rimacinata Senatore Cappelli
  • 7 albumi
  • q.b. acqua

Per il pesto di salvia:

  • 5 o 6 foglie di salvia 
  • 30 g parmigiano reggiano
  • 15 g mandorle
  • 15 g pistacchi
  • olio extravergine di oliva

Procedimento:

Preparate le tagliatelle:

  • disponete la farina a fontana sul tavolo di lavoro, versate gli albumi nel buco ed iniziate portando piano piano la farina verso il " buco" per amalgamare via via; impastate sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo aggiungendo eventualmente un minimo di acqua. Se usate la planetaria, versate la farina nel boccale, unite gli albumi ed un pizzico di sale ; lavorate con il gancio a velocità 1 per 4 minuti circa. Formate la palla, coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare per 30 minuti circa. 
    Riprendete l'impasto e stendetelo con il matterello cercando di mantenere sempre una forma tondeggiante, tirate fino renderemo il più sottile possibile. Spolverizzate la superficie della sfoglia con qualche manciata di semola - eviterete così che sovrapponendo la pasta si appiccichi - e ripiegate la sfoglia in "fasce" parche una mano e ogni volta, prima di fare la piega successiva, aggiungete semola. Tagliate ora le vostre tagliatelle lungo il lato più corto raccogliendole via via su di un vassoio infarinato. Ricoprite con un panno fino al momento di cuocerle.

Dedicatevi al pesto:

  • Unite tutti gli ingredienti nel bicchiere del minipimer e frullate alla massima velocità unendo quel tanto di olio extra vergine di oliva che serve per ottenere una giusta consistenza. Tenderà a venire un po' più liquido del pesto classico di basilico perché la salvia non è tantissima.
  • Lessate le tagliatelle in acqua salata portata a bollore e scolatele quando vengono a galla o, se all'assaggio vi sembrano ancora dure, lasciate bollire pochissimi minuti. Conditele con il pesto di salvia e la zucca se avete deciso di aggiungerla. Buon Appetito e Buona settimana !