Go Back

Gramigna con salsiccia

Un piatto tipico emiliano che richiede pochi accorgimenti per essere perfetto.
Preparazione5 min
Cottura30 min
Tempo totale35 min
Portata: Primi Piatti, primi piatti con la carne
Cucina: cucina emiliana
Keyword: gramigna, salsiccia
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 400 g gramigna 
  • 4 salsicce
  • 1 bicchiere latte scarso
  • cognac per sfumare
  • 1 spicchio aglio
  • olio extravergine di oliva
  • alloro
  • pepe nero macinato di fresco

Procedimento:

  • Togliete la pelle e sbriciolate grossolanamente con una forchetta le salsicce; fatele rosolare in un tegame, possibilmente di coccio o a fondo termico, dove abbiate già fatto scaldare in poco olio uno spicchio d'aglio. Tenete la fiamma sostenuta e, continuando a "sgranare" la salsiccia con un forchetta, mescolate spesso per farla rosolare e diventare bella bruna da tutte le parti. 
    Sfumate con un generoso spruzzo di cognac. Unite, appena evaporato, tanto latte quanto basta per coprire a metà la salsiccia, mescolate, unite la foglia di alloro abbassate la fiamma, incoperchiate a metà e, se lo avete, interponete fra il tegame ed il coperchio quel famoso e magico foglio di carta da pane. Fiamma bassa e tegame semi coperto per evitare che il latte, raggiunta l'ebollizione, fuoriesca malamente. Lasciate cuocere così fino a quando si sarà formata quella bellissima cremina densa intorno alla salsiccia. Occorreranno circa 30 minuti.
  • Cuocete la gramigna, tenetela al dente, scolate e condite con il sugo, pepate e servite dopo aver cosparso con una generosa grattugiata di parmigiano reggiano.