Go Back

Gnocchi carciofi e gamberi

Prima che i carciofi spariscano gustateli in questo piatto di gnocchi carciofi e gamberi. Dalle diverse consistenze e buono buono buono!
Preparazione5 min
Cottura15 min
Tempo totale20 min
Portata: Primi Piatti, primi piatti con il pesce
Cucina: pesce, pronte in pochi minuti
Keyword: carciofi, gamberi
Porzioni: 2 persone

Ingredienti

  • 300 g 300 g di gnocchi di patate 2 carciofi romaneschi 500 g di gamberi da pulire 1 spicchio d'aglio olio extravergine di oliva sale vino bianco secco q.b. cognac per sfumare 1 limonepepe bianco
  • 2 carciofi romaneschi
  • 500 g gamberi da pulire
  • 1 spicchio aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • vino bianco secco
  • q.b. cognac per sfumare
  • 1 limone

Procedimento:

  • Tagliate a metà i carciofi dopo averne eliminato le foglie esterne più dure; con l'aiuto di un coltellino eliminate l'eventuale fieno interno. Affettateli a spicchi sottili buttandoli via via in acqua acidulata con succo di limone. 
    Versate qualche cucchiaiata di olio extravergine di oliva in un tegame largo e basso ed imbiondite uno spicchio d'aglio vestito e schiacciato. Una volta dorato eliminatelo ed aggiungete i carciofi; fate prendere loro calore, mescolate e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Coprite e lasciate cuocere per una decina di minuti.
  • Nel frattempo sgusciate i gamberi, salateli e pepateli. Versate un filo di olio extravergine di oliva in una padella e quando è caldo trasferite i gamberi. Appena hanno preso calore sfumate con due dita di cognac. Quando la parte alcolica è evaporata mescolate rapidamente ed allontanate dal fuoco.
  • Tuffate gli gnocchi in acqua salata ed in ebollizione, coprite e man mano che vengono a galla uniteli direttamente nel tegame dei carciofi. Mescolate per fare insaporire bene e negli ultimissimi secondi aggiungete anche i gamberi. Completate con una grattata di pepe bianco, traferite nei piatti individuali e servite in tavola.
    Gustosissimi!