Go Back

La granola: un mix spaziale

Credo non esista colazione più sana, guduriosa, croccante, profumata, saziante ed appagante di una tazza di latte o uno yogurt arricchiti da una manciata di granola. Oggi la facciamo a casa.
Preparazione10 min
Cottura40 min
Tempo totale50 min
Portata: Colazione
Cucina: home made
Keyword: autoproduzione, granola, home made
Porzioni: 12

Ingredienti

  • 200 g 200 g di fiocchi di avena50 g di nocciole 50 g di noci pecan 25 g di semi a vostra scelta (io misti) 30 g di mirtilli disidratati 60 g di sciroppo d'acero20 g di zucchero di canna 30 g di olio di semi
  • 50 g nocciole
  • 50 g noci pecan
  • 25 g semi a scelta
  • 30 g mirtilli rossi disidratati
  • 60 g sciroppo d'acero
  • 20 g zucchero di canna
  • 30 g olio di semmi di girasole

Procedimento:

  • Raccogliete in una ciotola i fiocchi di avena, i semi, la frutta secca e lo zucchero; mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti. 
    Tenete da parte la frutta disidratata - mirtilli e/o uvetta passa. 
    Scaldate in un pentolino lo sciroppo d'acero o il miele insieme all'olio e appena caldo versatelo sul composto. Mescolate ancora. 
    Trasferite il tutto su di una teglia rivestita di carta forno, distribuendo il composto in un unico strato omogeneo. 
  • Infornate a 170° - io in modalità ventilato - e, rimescolando almeno ogni 10 minuti, fate tostare per 40 minuti circa. Importante che mescoliate ogni tanto per garantire una tostatura uniforme. Regolatevi con i tempi con il vostro forno. 
    A 5 minuti dal termine unite anche la frutta disidratata. 
    Sfornate, lasciate completamente raffreddare la granola prima di riporla in un contenitore di vetro a tenuta.
    Assaggiatela e per sfizio, se proprio vi manca, aggiungete del cioccolato fondente ridotto in scaglie. 
    Si conserva per diverso tempo senza perdere la sua croccantezza.