Go Back

Tarte Tatin cipolle bianche, speck e zenzero

Tarte Tatin con cipolle bianche, speck e zenzero è un secondo piatto  ottimo sia caldo che tiepido, di semplicissima esecuzione
Preparazione10 min
Cottura50 min
Tempo totale1 h
Portata: Secondi piatti, torte salate
Cucina: piatti unici
Keyword: cipolle bianche, tarte tatin
Porzioni: 4

Cosa serve

  • stampo 28 cm di diametro

Ingredienti

  • 250 g pasta brisée  1 sfoglia tonda
  • 6 cipolle bianche piatte
  • 100 g speck
  • q.b. zenzero fresco
  • q.b. aceto balsamico
  • zucchero di canna
  • burro una noce
  • sale

Procedimento:

Prepariamo le cipolle:

  • Eliminate i due estremi alle cipolle e i primi strati di pellicola; tuffatele in acqua bollente salata portata ad ebollizione e cuocetele per 10 minuti. Scolatele. Appena tiepide dividetele a metà in senso orizzontale. 
    Sciogliete in una padella antiaderente, che possa contenente le cipolle in un unico strato, una noce di burro e appena caldo adagiate le "mezze cipolle". Fatele dorare da tutte e due le parti tenendo la fiamma moderata in modo che non brucino; appena ben dorate bagnate con due dita di aceto balsamico di Modena e spolverizzate con un cucchiaio raso di zucchero di canna grezzo. Coprite a metà con il coperchio e lasciate andare per una decina di minuti, sino a quando dell'aceto resta la riduzione. Correggete eventualmente di sale considerando che l'aggiunta dello speck le insaporisce.

Assembliamo la Tarte Tatin:

  • Accendete il forno in modalità statica a 180° /200° a seconda della potenza del vostro forno. Distribuite in unico strato sul fondo della pirofila le cipolle bianche; distribuite sulla superficie delle cipolle le foglie di basilico, di timo sminuzzate e lo zenzero fresco grattugiato. Ovviamente qui le dosi sono a vostro gusto personale. Ricoprite ora con le fettine di speck tagliate a metà. Appoggiate sul tutto la sfoglia di pasta brisée che dovrà essere più grande del diametro della pirofila e "rincalzate" l'eccedenza lungo la parte interna in modo da "raccogliere" bene il ripieno.
  • Per la cottura:
    Infornate per 30 minuti circa, ogni forno va da sé, sino a quando vedrete la superficie della pasta bella dorata e croccante. Spegnete il forno, socchiudete lo sportello e lasciate riposare così la Tarte Tatin per una decina di minuti. Sfornate e capovolgete la torta su di un piatto da portata. Tiepida è ancora più buona! 
    Buon Appetito!