La ricetta dei tronchetti di zucchine in teglia è uscita un po’ così, a caso e, forse, come tante delle cose fatte a caso e non studiate, è venuta proprio bene.
Mi piacciono un sacco le verdure di primavera e vuoi o non vuoi sono sempre gli ingredienti che in questa  stagione riempiono in assoluto di più il frigorifero a casa.

Avevo della robiola, le patate a buccia rossa di cui ho scoperto da poco un’eccellente consistenza e…aggiungi uno, aggiungi due ….gli anelli erano riempiti.
Il gusto finale è senz’altro delicato, ma potete modificare tanto a vostro gusto: invece della robiola usare il parmigiano o il provolone, invece della mozzarella finale una noce di burro.

Ho chiesto alla nostra amica Nutrizionista – la dott.sa Giovanna Senatore –  di commentarla pur sapendo che non è il massimo del light, ma serve sempre capire sino a dove possiamo spingerci pur rimanendo entro limiti “salutari”.
Beh… sono stata proprio contenta del suo punto di vista ;-)…complimenti alla ricetta a parte . Grazie!

I Tronchetti di zucchine in teglia visti dal Nutrizionista
(dott.sa G. Senatore) 

Salve amici…che bel piatto!
Complimenti a Lalla che posta ricette così appetitose: mangiare è uno dei piaceri della vita e sono convinta che stare a dieta non vuol dire intristirsi per piatti insipidi e senza nessun condimento, ma saper giocare con gli ingredienti a disposizione così da creare dei piatti light ma saporiti.
La ricetta di oggi può essere effettivamente poco dietetica ma con qualche accortenza può essere resa più leggera vediamo un pò.

Tra gli ingredienti principali della ricetta troviamo i formaggi (robiola, parmigiano e mozzarella), che, come ben sappiamo, hanno un notevole potere energetico per la presenza abbondante di lipidi;  sono però  gli alimenti anche più ricchi in proteine animali: 100 gr di parmigiano hanno un valore nutritivo paragonabile a 200 gr di carne di vitello.
Nei formaggi, inoltre, vi è la presenza di sali minerali quali il calcio e il fosforo principali costituenti delle ossa e dei denti.
Il problema è che 100 gr di parmigiano previsti come secondo piatto in un pasto apportano, da un punto di vista energetico, troppe calorie e, d’altra parte, la quantità non sarebbe soddisfacente; ecco perchè, nelle diete dimagranti, vengono consigliati formaggi più leggeri, come la ricotta o i fiocchi di formaggi.

Continuando con la ricetta si prevedono due tuorli d’uova che, pur apportando colesterolo, sono quasi innocui perchè vengono ripartiti tra 6 persone.
La quota di carboidrati del piatto è rappresentata dalle patate che, insieme ai formaggi e all’uovo, vanno a costituire la “crema” con cui farcire le zucchine.
Le zucchine  come già abbiamo detto precedentemente, sono un ortaggio povero in calorie, ricco in fibre, con proprietà diuretiche, disintossicanti e antiossidanti.

Tutto sommato la ricetta è nutriente e salutare e se vogliamo “migliorarla” e adeguarla ad un regime dietetico si può
ridurre la quantità dei formaggi,
evitare l’aggiunta di mozzarella alla fine della preparazione e,
infine, le zucchine lasciarle semipiene c
osì che il piatto diventa più ricco in vegetali che in grassi.
Buon appetito amici…

Tronchetti di zucchine in teglia e il Nutrizionista

Preparazione10 min
Cottura1 h
Tempo totale1 h 10 min
Porzioni: 4 persone

INGREDIENTI

  • 800 g

    patate 


  • 500 g zucchine romanesche
  • 2 tuorli
  • 200 g robiola
  • parmigiano reggiano
  • menta fresca
  • q.b. burro

PROCEDIMENTO

  • Lavate le patate e pulitele accuratamente per eliminare ogni eventuale residuo di terra. 
Immergete le patate in acqua fredda, portate a bollore, salate e lessatele avendo cura di scolarle senza farle disfare.
    Spellatele appena sono maneggiabili e schiacciatele raccogliendo via via la polpa in una ciotola.Bagnate con quel tanto di latte che basta per ottenere un composto morbido ma solido e denso;
    Unite i tuorli leggermente battuti e la robiola alle patate e, con l’aiuto di una forchetta , schiacciate ed amalgamate il tutto.
    Correggete eventualmente di sale.
  • Portate a bollore altra acqua salata ed aromatizzata con qualche fogliolina di menta fresca.
    Lavate le zucchine e, dopo aver eliminato l’eventuale fiore, tagliatele a fettine piuttosto sottili per il lato più lungo.
    Tuffate le fettine nell’acqua che oramai avrà raggiunto il bollore e scottatele per 2 o 3 minuti, giusto il tempo che si ammorbidiscano un po’ e che riusciate poi ad ottenerne dei cannoli. 

    Scolatele e lasciatele stiepidire.
  • Ungete il fondo di una pirofila e disponete le zucchine allineate una vicina all’altra, dopo aver dato loro, girandole anche intorno ad un dito, la forma di anelli.
    Riempite una sac a poche con il composto di patate e formaggio e riempite i tronchetti vuoti sino ad esaurimento degli ingredienti.
    Spolverizzate con una grattata di parmigiano e cospargete la superficie con della mozzarella quasi tritata.
    Avevo giusto un bocconcino di mozzarella e quella ho usato, ma se preferite, cospargete con qualche fiocco di burro.
  • Infornate a 190° e cuocete per circa 30 minuti, sino a quando la superficie delle zucchine sarà bella dorata.
    Servite i tronchetti di zucchine in teglia ancora caldi spolverizzando con pepe bianco macinato al momento.
Portata piatti unici, secondi piatti di verdure
Tipo di Ricetta ricette di primavera

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.