Sei alla ricerca di un primo piatto estivo facile, veloce, appagante e gustoso?
Ti propongo gli spaghetti fiori di zucca stracciatella e pinoli.
Garantito che lo porti in tavola nel tempo di cottura della pasta e farai tutti felici con questa ricetta!

Quasi tutto a crudo il condimento se non il dover appassire due minuti i fiori di zucca in padella con un filo di olio extravergine di oliva ed una leggera tostatura dei pinoli per aggiungere aroma. Il risultato è speciale! L’aggiunta di due alici sott’olio regala sapidità.

Pochissimi i passaggi per ottenere gli spaghetti fiori di zucca stracciatella e pinoli
per un primo piatto estivo
super cremoso e profumato:

  • appassisci i fiori di zucca puliti, privati della parte inferiore più dura ed il pistillo, in una padella con uno spicchio di aglio ed un’alice sott’olio; giusto due minuti di orologio;
  • nel frattempo frulla con il frullatore ad immersione la stracciatella di bufala per formarne una crema;
  • tosta i pinoli in una padellino antiaderente a fiamma bassissima fino a quando non si sviluppa il loro aroma (non li perdere d’occhio, bruciano in un attimo!).

I primi piatti dell’estate, così, rapidi facili ed indolori, sono quelli che danno più soddisfazione: un grande risultato con la minima fatica 😉.
Un pò come gli spaghetti peperoni e pinoli, ancora peperoni ma con feta greca o i tonnarelli marmora e pachino

Un suggerimento per garantire la cremosità:
scola gli spaghetti un paio di minuti prima del tempo indicato sulla confezione, trasferiscili nella padella con i fiori di zucca e portali a cottura “tirandoli” con un pò della loro acqua di cottura – che avrai tenuto da parte – ed ancora un filo di olio extravergine di oliva.
Porterai a tavola gli spaghetti fiori di zucca stracciatella e pinoli, cremosissimi, croccanti e saporiti!
Quasi da farci scarpetta finale!

Spaghetti fiori di zucca stracciatella e pinoli

Preparazione5 min
Cottura15 min
Tempo totale20 min
Porzioni: 2
COSA SERVE
  • frullatore ad immersione

INGREDIENTI

  • 220 g spaghetti grossi
  • 20 fiori di zucca circa
  • 70 g stracciatella di bufala
  • 1 cucchiaio pinoli
  • olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 o 2 alici sott'olio
  • sale
  • pepe nero macinato di fresco

PROCEDIMENTO

  • Metti sul fuoco l'acqua di cottura della pasta.
    Nel frattempo:
    pulisci i fiori di zucca eliminando la parte inferiore ed il pistillo; riducili in strisce non eccessivamente sottili ( si riducono parecchio cuocendo).
    Scalda in una padella un filo di olio extravergine di oliva ed imbiondisci uno spicchio d'aglio sbucciato e tagliato in due.
    Quando è colorito eliminalo, allontana la padella dal fuoco ed unisci le alici. Se aggiungi le alici alla padella sul fuoco, si bruciano e danno un sapore amaro al condimento.
    Schiacciale con una forchetta.
    Aggiungi nella padella rimessa sul fuoco i fiori di zucca e, alzando un pò la fiamma, falli appassire. Bastano davvero un paio di minuti perchè poi continueranno a cuocere quando mantechi gli spaghetti.
  • Frulla con il frullatore ad immersione la stracciatella di bufala e tieni da parte.
    Tosta i pinoli in un padellino antiaderente senza mai perderli d'occhio: un paio di minuti e sentirai il loro aroma diffondersi. E' il momento di spegnere. Tieni da parte.
  • Scola gli spaghetti un paio di minuti prima del tempo indicato sulla confezione e trasferiscili nella padella con i fiori di zucca. Bagnali con un mestolo della loro acqua di cottura ed un filo di olio extravergine di oliva. Mantecali fino a cottura raggiunta.
    Impiatta facendo colare la stracciatella frullata, distribuisci i pinoli tostati e completa con una generosa grattata di pepe nero.
    Sono favolosi!
Portata primi piatti con verdura
Tipo di Ricetta pronte in pochi minuti, ricette per l’estate

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.