Ci sono quei giorni in cui hai voglia di qualcosa di diverso, in cui niente di ciò che ti viene in mente ti appaga anche solo all’idea e proprio in uno di quei giorni così è nato questo primo piatto di rigatoni asparagi selvatici e pesto profumato.  Avevo trovato gli asparagi selvaticidal contadino al mercato e non volevo assolutamente “sprecarli”.

Solo il servire la pasta appena scolata e condita mi ha tirato immediatamente su il morale: il profumo era speciale e troppo invogliante, fresco, un misto di aromi piacevolissimo e all’assaggio la conferma. Un piatto che rifarò spesso perché, anche con il caldo questi rigatoni si lasciano mangiare con gusto.

Per il pesto dei rigatoni asparagi selvatici e pesto ho usato: mandorle tostate, pecorino, pistacchi, olio extra vergine di oliva, menta, basilico e succo di lime. 

Provateli e e non ne sarete delusi.

I tanti profumi e la nota acidula del lime  sposano benissimo con il sapore “terroso” degli gli asparagi semplicemente scottati.

Rigatoni asparagi selvatici e pesto

Preparazione5 min
Cottura20 min
Tempo totale25 min
Porzioni: 4 persone

INGREDIENTI

  • 370 g pasta tipo rigatoni
  • 1/2 mazzetto di asparagi selvatici

Per il pesto:

  • 20 g mandorle tostate
  • 20 g pistacchi
  • 1 cucchiaio pecorino
  • 10 foglie di basilico
  • 6 foglie di menta fresca
  • 1/2 limone il succo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero macinato di fresco

PROCEDIMENTO

  • Portate a bollore in un tegame alto e stretto, dell'acqua salata in cui cuocere gli asparagi. 
    Pulite gli asparagi eliminando la parte più dura e legnosa, sciacquateli bene sotto l'acqua corrente e legateli con due giri di spago da cucina stretto, uno nella parte più bassa, ed uno nella parte alta sotto le punte. 
    Appena l'acqua bolle , immergete gli asparagi in piedi in modo che le punte siano fuori dal livello dell'acqua e si cuociano solo con il vapore. 
    Sono sottilissimi e si cuociono davvero in pochi minuti; basta che "tastiate" la parte alta sotto le punte con la punta dell'unghia. Se cede sono pronti. Scolate gli asparagi mantenendo da parte l'acqua di cottura; appoggiateli su di un tagliere e tagliate i due fili di spago.

Preparate il pesto:

  • raccogliete nel bicchiere del frullatore tutti gli ingredienti e, aggiungendo a filo l'olio, frullate sino ad ottenere una consistenza cremosa. 
    Diluite eventualmente, se troppo densa, con un po' di acqua di cottura degli asparagi.
  • Portate a bollore l'acqua di cottura degli asparagi, regolate eventualmente di sale, e cuocete la pasta. 
    A cottura al dente scolatela,conditela con il pesto profumato e completate con gli asparagi tagliati . 
    Buon Appetito!
Portata Primi Piatti, primi piatti con verdura
Tipo di Ricetta pronte in pochi minuti, ricette di primavera

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.