Spaghettoni risottati con brodo di pesce…il mare nel piatto!

Spaghettoni risottati con brodo di pesce...il mare nel piatto!

Spaghettoni risottati con brodo di pesce…il mare nel piatto!

La volete un’idea particolare per un piatto di pesce che sa tanto di pesce, ma con solo tutto l’aroma del pesce? Spaghettoni risottati con brodo di pesce, pomodori confit e bottarga.
Credo che le ricette che nascono così per caso siano sempre quelle che riescono meglio. Vuoi perché le aspettative sono basse – un pò la coscienza di chi sa di aver improvvisato – vuoi perchè in fondo non c’è nulla da perdere. Tanto è che mi sento di condividere questo primo piatto di pesce perchè alla fine è risultato proprio gradevole.

Se non avete il brodo di pesce ed i pomodori confit già pronti, la preparazione degli spaghettoni risottati con brodo di pesce non è delle più veloci. Facile, ma certo non veloce.
Avevo il brodo di pesce nel freezer, avevo un avanzo di  pomodori confit in frigorifero ed avevo un avanzo di passata di pomodori freschi sempre in frigorifero. L’aggiunta della bottarga è venuta, così, all’ultimo, e solo nel mio piatto perchè l’adoro in tutte le sue combinazioni.

Indubbiamente per preparare gli spaghettoni risottati con brodo di pesce occorre un minimo di organizzazione, ma vi farà fare un figurone con pochissimi ingredienti.

Tengo sempre il brodo di pesce o il fumetto  surgelato perchè, quando vado in pescheria mi faccio sempre regalare lische e teste di pesce proprio per prepararla.
Una ventina di minuti di cottura ed è pronto. E surgelato, sempre a disposizione.

Nessuna difficoltà neanche per i pomodori confit, solo un pò di tempo perchè si cuociano a lungo a temperature non elevate. Diversi i modi per cucinarli: aggiungendo solo zucchero a velo, o miele  o ancora il sale bilanciato. Scegliete voi quale vi piace di più. Sono comunque sempre buonissimi!
Confit deriva dal francese “conservare” ed è un metodo di cottura utilizzato per tantissimi ingredienti dalla carne al pesce alle verdure. Anche questo…averne in frigorifero a disposizione è sempre un bel modo per improvvisare qualcosa di diverso. Preparati i pomodori confit, si mantengono per qualche giorno in frigorifero così tali e quali, per mesi se poi li mettete in un barattolo completamente ricoperti di olio.

Il sapore dolciastro dei pomodori in questi spaghettoni risottati  contrasta benissimo il sapido della bottarga e la punta di acidità della salsa di pomodoro regalando anche una bella consistenza al morso.

Fatto questo direi concordiate con me che per preparare gli spaghettoni risottati davvero sia un attimo.
La pasta risottata – cotta “tirandola” esattamente come si fa con il risotto – cuoce molto più in fretta e anche se siamo in estate e fa caldo, è assolutamente fattibile.
Sarà che amo poco la pasta fredda, risulta sempre un pò pesante, ma ad un primo piatto di pasta scolata non rinuncio mai, neanche in estate.

Spaghettoni risottati con brodo di pesce, pomodori confit e bottarga

Valutazione della ricetta

  • (5 /5)
  • 2 ratings

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....

Leggi altro:
zimtsterne i biscotti di Natale e Buon Natale
Zimtsterne : i biscotti di Natale

Ok...ok...lo so...

Oggi trippa la più tradizionale delle ricette romanesche

Non c'è...

Chiudi