plumcake d'autunno con le giuggiole

Plumcake d’autunno

Aggiornato il 17 Ottobre 2021 da Lalla

L’ho chiamato plumcake d’autunno per i suoi colori, i suoi ingredienti ed il suo splendido sapore rustico. Un morbido, umido dolce ripieno di frutta di stagione, una manciata di noci ed il profumo di cannella.  Il suo colore così scuro ed intenso è dovuto alla sola farina di segale, i fiocchi di avena e lo zucchero di canna integrale. Tutti aromi e profumi perfettamente amalgamati fra di loro.

Ho riempito il plumcake d’autunno con le giuggiole, quei buonissimi e stuzzicanti frutti che tanto raramente si trovano.
Le avete mai assaggiate? Sono, arrivate a maturazione, rosso intenso e dal sapore simile alle mele, ma molto più dolci.  Non è facile incontrarle sui banchi dei mercato perchè la loro coltivazione è limitata a livello famigliare e non intensiva come per tanta altra frutta.
Sono talmente buone che se ne prepara anche il famosissimo liquore “brodo di giuggiole” tipico di Arquà Petrarca in provincia di Padova.

Voi, però, potete farcirlo con la frutta che preferite: mele, pere, caki… tutto quello che la stagione in questo periodo offre e che vi piace di più. E potete farne uno unico grande o tanti piccoli, in quelle mini porzioni che adoro   E’ sempre perfetto: a colazione o a merenda, con il tè o con il caffè.

Il plumcake d’autunno si prepara davvero in 10′, giusto il tempo che il forno arrivi a temperatura. Vi  serve un’unica ciotola  in cui versare un pò per volta tutti gli ingredienti e mescolare giusto quel minimo per amalgamarli. Non rendete il composto troppo liscio… qualche grumo fa parte del suo  essere rustico.

plumcake d'autunno

Print Friendly, PDF & Email

Valutazione della ricetta

  • (4.8 /5)
  • 2 ratings

,

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....