Pici allo zafferano con pomodori confit alici e crema di sedano rapa

pici allo zafferano con pomodri confit e crema di sedano rapa

Pici allo zafferano con pomodori confit alici e crema di sedano rapa

Quando un contest promosso dalla regione Toscana e dal Comune di Siena  si chiama  Tipi da pici non puoi non esserne attratta e stimolata e provare a giocare con i tuoi pici: Pici allo zafferano con pomodori confit alici e crema di sedano rapa.
L’ AIFB  – Associazione Italiana Food Blogger – sarà partner della regione Toscana e Comune di Siena con la CCIAA di Siena nell’evento “TOSCANA TERRA DEL BUON VIVERE” che si svolgerà dal 27 al 29 Marzo a Siena e per l’occasione è stato ideato questo contest rivolto a tutti noi foodblogger  e ai  cuochi amatoriali del territorio senese che si vogliono mettere in gioco.

Perché i pici ? Credo che la più bella definizione che racchiude in se la risposta sia questa, di Patrizia ed i suoi pici  : i pici sono un laccio di acqua e farina che lega a sé piccoli borghi cristallizzati nel tempo come Pienza, Montepulciano, Monticchiello, Montalcino. Si allunga elastico fino ai confini con l’Umbria lungo la Valdichiana, e su su ancora, fino ad arrampicarsi alle pendici dell’Amiata, dove li troverete più corti e sottili. Ma la loro gloria si propaga fino ai versanti grossetani del Monte Amiata così che possiamo trovare i pici anche in Maremma.
La tradizione dei pici senesi – piatto povero della tradizione contadina – vuole che si crei a mano un impasto fatto di sola farina di grano tenero tipo 0, acqua, sale e olio extra vergine; dall’impasto si ricavano poi delle strisce cilindriche che, tirate a mano, con un movimento regolare a “tirare” verso l’esterno, da vita ai pici, più o meno regolari, più o meno lunghi e sottili.

Nei miei pici allo zafferano con pomodori confit alici e crema di sedano rapa ho messo nell’impasto 1/3 di farina di grano duro rimacinata Senatore Cappelli per dare loro un po’ più di consistenza e li ho vivacizzati nel colore unendo all’acqua dell’impasto dei pistilli di zafferano; quello zafferano che, originario dell’Asia Minore la cui coltivazione si è poi diffusa in Spagna in Francia in Macedonia in Russia, Persia, in Italia hanno ottenuto la D.O.P sia lo zafferano di san Giminiano sia quello dell’Aquila ( Regolamento 205/2005).

zafferano per la ricetta pici allo zafferano alici e crema di sedano rapa

Lo zafferano che tenevo in uno scrigno

Nell’elaborazione della ricetta mi sono , ahimè ;-), lasciata confondere e guidare da quella zona della Toscana a cui sono profondamente legata ed in cui oramai da 25 anni passo la maggior parte delle mie vacanze e ogni fine settimana della bella stagione: Il Monte Argentario e solo verso un condimento di pesce potevo dirigermi.
Ho mantenuto la semplicità degli ingredienti e della loro cottura preparando i pomodori confit, la crema di sedano rapa per contrastare il tutto ed unendo alla fine delle freschissime alici crude.

 pici allo zafferano con pomodri confit e crema di sedano rapa

Con i pici allo zafferano con pomodori confit alici e crema di sedano rapa partecipo a

Pici allo zafferano alici e crema di sedano rapa per il contest Tipi da Pici

Valutazione della ricetta

  • (4.5 /5)
  • 2 ratings

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....

Leggi altro:
Crema di carote e anice stellato

La ricetta...

polpette di ceci in salsa al curry e zenzero
Polpette di ceci in salsa al curry e zenzero

un delicatissimo...

Chiudi