panna cotta alla menta

Panna cotta alla menta: ricetta facilissima e buonissima!

Oggi vi propongo un dessert al cucchiaio facilissimo, rapidissimo e buonissimo: la panna cotta alla menta. Una fresca, delicata, colorata, cremosa, velocissima e golosa panna cotta.
Un dessert, una merenda, un peccato di gola che lascia il segno per la sua delicatezza e freschezza.  E quello che è più bello che ci vogliono davvero dieci minuti dieci per preparala.
Poi l’attesa che solidifichi in frigo e la voglia di assaggiarla che cresce sempre di più.

Tempo di fragole – sbirciate anche la panna cotta bicolore fragole e zafferano  – e non potevo che completare con questo frutto di stagione croccante e acidulo che contrasta bene con la semplicità della panna.
E, per finire, adorando letteralmente gli after eight – ricordate quelle sfoglie di cioccolato ripiene di menta? – mi è girato anche di aggiungere delle gocce di cioccolato appena la panna cotta ha iniziato a solidificare.  Menta fragole cioccolato …un tris perfetto!

Tenete a mente questo dolce al cucchiaio anche per l’estate quando la freschezza della menta darà sollievo alla calura. Non ci saranno le fragole vero, ma in estate la frutta davvero non manca, anche fossero mirtilli o lamponi.

Per preparare la panna cotta alla menta potete scegliere di utilizzare lo sciroppo alla menta come ho fatto io  o le foglie di menta fresca – magari la piperita –
Se utilizzate lo sciroppo di menta lo aggiungerete direttamente alla panna scaldata; se invece avete la menta fresca sul balcone metterete le foglie in una parte di panna scaldata lasciandole in infusione perchè rilascino  il loro aroma sino a quando la panna non si sarà raffreddata. Ovviamente dovrete poi filtrare per eliminare le foglie di menta.
Più sciroppo di menta aggiungerete e più avrete si evidente l’aroma di menta, ma anche molto più dolce il risultato finale.
A 250 g di panna liquida ho aggiunto 50 ml di sciroppo di menta ed un cucchiaio raso di zucchero ed il risultato mi è sembrato equilibrato.

panna cotta alla menta

Ho portato a tavola la panna cotta alla menta in due bicchieri, ma potete anche pensare di servirla in bicchierini più piccoli o nei classici stampi da muffin come ad esempio questa panna cotta con lo zafferano .  Con 250 g di panna ne ho fatto due belle porzioni e va giù che è un piacere; ovviamente se scegliete contenitori più piccoli avrete  più porzioni.

 

Print Friendly, PDF & Email

Valutazione della ricetta

  • (5 /5)
  • 3 ratings

,

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....