Pane semi integrale con pasta madre

Pane semi integrale con pasta madre

Pane semi integrale con pasta madre

Pane semi integrale con pasta madre e ripartiamo con i lievitati. Quel profumo di pane fresco, appena sfornato colora le giornate di tutti gli amanti delle mani in pasta.

Croccante, profumato e arricchito di tanti semi, il pane semi integrale con pasta madre è la marcia giusta per iniziare la giornata. E…che soddisfazione!
Per fare il pane a casa non ci vuole fretta, fa male a te e fa male a lui 😉 . 

Ho usato una farina tipo 2 quindi meno raffinata e più ricca in sali minerali e proteine, perfetta per un pane casereccio.
Ho usato la pasta madre, regala una sofficità e digeribilità ineguagliabili, ma se preferisci usare il lievito di birra fresco o secco, qui trovi come convertirlo.
La quantità di lievito di birra non incide in modo diretto sull’impasto, ma avrà un ruolo fondamentale nei tempi di lievitazione. Usane poco ed allunga i tempi di lievitazione; avrai un pane più soffice e più digeribile. Considera che in 200 g di pasta madre ci sono circa 130 g di farina e 65 g di acqua. Eventualmente aggiungi queste quantità all’impasto.

Non serve necessariamente la planetaria, l’impasto è gestibilissimo anche a mano. Serve solo, in questo caso, il solito olio di gomito per ottenere un impasto compatto, uniforme, liscio ed omogeneo.

Pane semi integrale con pasta madre

Valutazione della ricetta

  • (4.8 /5)
  • 2 ratings

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....