fregola ristorata con il pesce

Fregola risottata con il pesce

Una validissima alternativa al classico risotto: la fregola risottata con il pesce.
Dalla piacevolissima consistenza la fregola o fregula sarda è un particolare formato di pasta di grano duro a forma di palline.

Tradizionalmente la fregola è preparata in casa con acqua e farina di grano duro e, una volta “formata” viene tostata in forno dopo essere lasciata asciugare all’aria. Questo passaggio di tostatura in forno regala alla fregola un sapore unico ed esclusivo che adoro proprio. Ne amo moltissimo anche la consistenza sotto i denti e, quando la trovo, non mi esimo mai dal comprarla. Averla in casa è sempre una garanzia per un ottimo primo piatto di pasta.

Sicuramente è più conosciuta nel suo più classico accostamento con le arselle e/o arselle e bottarga.
Ma…ma … avevo un pò di pesce appena comprato e ne ho fatto un primo piatto di pesce davvero squisito.

Facile senza dubbio, veloce anche ma, perchè la fregola risottata con il pesce profumi davvero di pesce, richiede la cottura nel brodo di pesce.
Ho usato si le vongole ed il loro liquido, non tantissime a dire il vero per cui ho deciso di risottare la fregola nel brodo di pesce preparato con qualche testa e lisca omaggiata dal pescivendolo.

Alla fine ho usato una manciata di gamberi, due calamari e circa 3 hg di vongole freschissime ed il risultato è stato eccellente. Avere del brodo di pesce nel congelatore torna utile in una e mille occasioni. 
Potete però utilizzare il pesce che avete o che trovate: calamari, gamberi, vongole (non direi cozze che oramai non sono più italiane quelle che si trovano sui banchi), ricciola…quello che preferite.
I passaggi per la preparazione di questo primo piatto non differiscono se non nella sequenza con cui cuocere e aggiungere il pesce alla fregola.
Ho cotto a parte i calamari, aperto le vongole prima ed aggiunto a cottura quasi completa i gamberi sgusciati.

Note alla ricetta:

ho risottato la fregola, ma puoi benissimo cuocerla al dente in acqua salata e poi portarla a cottura tirandola nell’acqua delle vongole. In questo caso non serve preparare il brodo di pesce.

Print Friendly, PDF & Email

Valutazione della ricetta

  • (5 /5)
  • 2 ratings

,

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....