Farfalle al ragù bianco di cernia

farfalle al ragù bianco di cernia

Farfalle al ragù bianco di cernia

“…E prendi questo cerniotto, è vivo! ” Detto  fatto e… farfalle al ragù bianco di cernia per pranzo sabato. Non mi era mai capitato di vedere una cernia così piccolina e mi sono fidata del consiglio.
Me lo ha filettato e mi sono fatta dare anche la testa e la lisca, poco più di 1 kg e sapevo già che avrei fatto un sugo per la pasta.
Non so voi, ma non entro mai dal pescivendolo con le idee chiare su cosa intendo cucinare, mi lascio guidare da ciò che trovo o che lo stesso pescivendolo mi consiglia, poi a casa elaboro e penso a come cucinare ciò che ho trovato.
Chiaro la fiducia nel pescivendolo deve essere massima e, per fortuna in questo, non sono mai stata delusa.
Se cerco invece qualcosa di specifico, passo prima e chiedo di procurarmela. Ma capita davvero di rado.

Le carni della cernia sono estremamente saporite e se è vero che la loro morte è il cucinarle in umido o alla griglia vi garantisco che il  ragù bianco di cernia è speciale e ha pochi rivali in fatto di sapore e di ghiottoneria.

farfalle al ragù bianco di cernia

Un condimento che si prepara giusto nel tempo di cottura della pasta a patto che abbiate il fumetto di pesce già pronto, ma se così non fosse, ritarderete davvero di pochi minuti il buttare giù la pasta. Pochi, pochissimi ingredienti per lasciare al cerniotto tutto il suo aroma e il suo sapore: un pizzico di aneto e la buccia grattata del lime giusto prima di impiattare le farfalle al ragù bianco di cernia. 

Valutazione della ricetta

  • (5 /5)
  • 3 ratings

Condividi

Leggi altro:
Insalata tiepida di calamari e puntarelle
Insalata tiepida di calamari e puntarelle

Vi manca...

Come fare gli strangozzi pesto di rucola e confit
Strangozzi pesto di rucola e confit

Nella scorsa...

Chiudi