la ricetta della crema di barbabietole o rape rosse

Crema di barbabietole: avvolgente ed aromatica!

Aggiornato il 2 Novembre 2020 da Lalla

La crema di barbabietole è un primo piatto perfetto da servire nelle serate fredde e buie autunnali.
Facilissima da fare vi regalerà un che di avvolgente per il palato, vagamente aromatico e appagante. 

Barbabietole o rape rosse e patate la base della crema; niente panna, niente latte per un risultato leggero ed integro nel sapore.

Niente amido per addensare, solo il sapore genuino e unico della barbabietola.
Lo so, molti sono restii alla barbabietola per il colore forse o la sensazione del suo gusto dolce; vi garantisco però che il sapore alla fine, se appena appena bilanciato non risulta affatto dolce.
Ne resta invece l’effetto avvolgente ed appagante per il palato.
Per prima io ero restia ad utilizzarla ed invece, una volta provata, ne sono rimasta entusiasta. Sia come condimento per un primo piatto di pasta, sia come alternativa al classico ketchup che in queste scrocchiarelle chips per accompagnare l’aperitivo .

Se usate le barbabietole già lessate – si trovano confezionate sotto vuoto anche al superato – dovrete lessare solo le patate.
Se, viceversa, partite dalle barbabietole fresche non vi resta che lessarle insieme alle patate.
La fantasia per completare il piatto:
ho usato lo yogurt greco e qualche nocciola tostata, ma potete completare con un formaggio spalmabile leggermente montato o della panna acida.
Importante è dare quel tocco di acidità che andrà a compensare il leggero dolciastro della barbabietola. E farà un bel contrasto di colore. E, perché no, anche qualche goccia di aceto balsamico.
Per la nota croccante qualsiasi frutta secca andrà benissimo.

Un filo di olio extravergine di oliva e servite calda la crema di barbabietole… ogni cucchiaio in bocca sarà il piacere per il palato.

un primo piatto avvolgente ed appagante: crema di barbabietole rosse

Se PROVI LA RICETTA fammelo sapere:
SEGUI @semplicementecucinando
PUBBLICA con l’hastag #semplicementecucinando #incucinaconlalla
Sarò felice di condividere la tua rielaborazione! 
Print Friendly, PDF & Email

Valutazione della ricetta

  • (5 /5)
  • 1 rating

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....