Confettura kiwi banane e arance

confettura kiwi banane con il metodo Ferber

Confettura kiwi banane e arance

Ho fatto la confettura kiwi banane e arance con la mia nuovissima pentola in rame. Non vedevo l’ora di provarla e…impressioni a caldo?

  • E’ enormissima (38 cm di diametro!). Potrò farci almeno un paio di kg di frutta per volta.
  • E’ fantastica! Talmente fantastica che nel giro di pochissimi minuti ho rischiato di far caramellare lo zucchero. Benedetto il termometro su cui ho buttato l’occhio al momento giusto.
  • Da grandissima soddisfazione perché davvero la temperatura si diffonde in modo omogeneo ed i tempi di cottura si riducono enormemente. A favore del sapore integro della frutta.
  • E…dolcis in fundo, si pulisce in un attimo con la formula magica di sale e aceto. Era il mio grandissimo dubbio.

    Insomma…tornerei indietro e la ricomprerei di nuovo. Anche se, in verità, mi è stata regalata 😉

confettura kiwi banane con il metodo Ferber

Sfogliando il libro della Ferber mi sono imbattuta nella confettura di kiwi banane e arance. Dovevo provarla. Avevo già testato le banane nella confettura e mi avevano soddisfatta.

Acido e dolce si incontrano, compensano e sposano bene in questa splendida confettura kiwi banane e arance con il metodo Ferber.

La consistenza è giusta, la resa…non altissima direi. Ho ricavato 3 barattoli da 350 ml. Pensavo e speravo di più.
Il succo di mezzo limone è giustissimo vista la presenza del succo di arance. Non lo eliminate.
Affettate le banane il più sottile possibile, in cottura non si “disfano” poi così tanto.
Ho ridotto un pochino lo zucchero, non 800 g ma 700.
Lo zucchero è alla base del metodo Ferber e, se seguite il metodo, non lo diminuirei.
Alla resa dei conti il tempo di cottura è notevolmente ridotto e di conseguenza anche la concentrazione finale di zucchero.
Lo zucchero è fondamentale per la conservazione nel tempo delle confetture e marmellate e, come raccomandato dal Ministero della Salute, non si dovrebbe scendere sotto i 700 g per kg di frutta. 

Nei tempi che indico non è conteggiato il riposo di 8-10 ore fondamentale per la riuscita e la resa massima del metodo.

Cosa serve per fare la confettura di kiwi banane e arance:

pentola in rame o di alluminio bassa e larga a doppio fondo;
schiumarola
cucchiaio in legno o silicone
barattoli già sterilizzati
Termometro alimentare (facoltativo)

confettura kiwi banane con il metodo Ferber

Note

Potete sostituire le banane con dell’ananas, il succo di arancia con il succo de il frutto della passione.
Potete anche unire le zeste di arancia precedentemente sbianchite in acqua bollente salata con un pizzico di sale, raffreddate sotto l’acqua fresca e, tagliate a filetti, aggiunte alla cottura della prima fase.

Valutazione della ricetta

  • (4.9 /5)
  • 4 ratings

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....

Leggi altro:
involtini di spatola con pistacchi
Rotolini di spatola al forno con pistacchi e capperi

Oltre alla...

Millefoglie alle fragole
Millefoglie alle fragole

Millefoglie alle...

Chiudi