Burger radicchio rosso e zucca

burger di radicchio rosso e zucca

Burger radicchio rosso e zucca

I burger radicchio rosso e zucca sono un secondo piatto leggero, ma gustoso allo stesso tempo.
Il contrasto fra il gusto amaro del radicchio e quello dolciastro della zucca si sposano benissimo.
Avevo provato i due ingredienti in questa crema di zucca e radicchio  e lo ripropongo in questo secondo piatto facilissimo, veloce che da libero sfogo alla fantasia.

Ho usato, oltre il radicchio e la zucca, 1 uovo e del pecorino romano; se volete potete potete sostituire il pecorino con il parmigiano reggiano e/o aggiungere dentro ogni burger un pezzetto di formaggio filante per dargli un tocco in più.
I burger di radicchio sono profumati sin dall’inizio: la zucca cotta al forno con rosmarino e un pezzetto d’aglio; il radicchio rosso ripassato in padella da crudo con del porro affettato. E ritroverete tutti quei profumi al primo taglio del vostro burger caldo.

Per preparare i burger radicchio rosso e zucca dovete cercare il radicchio di Treviso, quello con le foglie sottili e dalla forma allungata; la varietà tardiva, molto meno amara, più pregiata e dal gusto unico.  Il radicchio rosso tondo è più adatto per essere mangiato in insalata ed ha un sapore molto meno intenso di quello di Treviso.

burger di radicchio rosso e zucca

I burger radicchio rosso e zucca se cotti al forno sono leggerissimi – non li definirei esattamente light data la presenza di uova e pecorino –  e potete servirli con della granella di pistacchi tostata, profumarli con qualche filo di erba cipollina, un goccio di aceto balsamico di Modena o ancora con del Ketchup .

Un’insaltina mista potrebbe completare una cena tutto sommato leggera e gustosa.

Note alla preparazione dei burger radicchio rosso e zucca: 

potreste trovare degli scostamenti nelle quantità di pangrattato che indico: dipende tantissimo da quanto fate asciugare le verdure prima di frullarle.
Fate asciugare bene la polpa della zucca in forno e ripassate in padella il radicchio sino a quando tutta l’acqua di vegetazione sarà evaporata. Senza bruciare nulla 😉 .
Un suggerimento utile: una volta preparato il composto e raggiunta la giusta consistenza, ponetelo in frigorifero per una mezz’oretta. Sarà molto più veloce il maneggiarlo per formare i burger!

Valutazione della ricetta

  • (5 /5)
  • 1 rating

Condividi

Leggi altro:
Mousse di cioccolato al caffè
Mousse di cioccolato al caffè

ta arrivando...

Polpette di melanzane in salsa agrodolce di fichi
Polpette di melanzane in salsa agrodolce di fichi

La mia...

Chiudi