Il tema della 52° sfida del MTChallenge è la pasta ripiena e per me ancora pesce in primo piatto e questa volta i ravioli di pesce con salsa alla menta.
Dal gusto intenso si, ma rinfrescato dalla salsa alla menta. Buonissimi!

Non ricordo di aver mai visto né mia nonna né mia mamma fare la pasta in casa eppure sono tutte e due grandissime cuoce e sono tutte e due di origine emiliana; ho imparato da loro tantissimi piatti della tradizione e non, ma la pasta ripiena proprio no.
Eppure quando Monica e Luca del magico blog  Fotocibiamo hanno svelato la loro ricetta non mi sono messa le mani nei capelli ;-), sono però rimasta si incollata sullo schermo del pc ad ammirare quel ragù e quelle foto – che ve lo dico a fare, ero preparata in questo senso.

Una certezza però questa volta, mentre tiravo la sfoglia a mano per fare i ravioli di pesce con salsa alla menta, l’ho subito messa a fuoco:
chiederò a Babbo Natale una sfogliatrice…perché privarmi di una comodità 😉 tanto, come dice Monica…a me le bacchettate sulle mani non le darà mai nessuno.
Certo, sapevo da subito che non mi sarei avventurata a proporre una ricetta della tradizione,
ma un qualcosa che più rispecchiasse il mio modo di essere in cucina
sia pure quei bellissimi  ravioli “co-o tuccu  mi abbiano affascinata;
c’è sempre tempo per provare, non sono davvero le cotture lunghe a spaventarmi,
anzi mi rilassa molto l’idea di una pentola sul fuoco che cuoce piano piano.

Ravioli di pesce con salsa alla menta

Preparazione1 h
Cottura1 h 30 min
Tempo totale2 h 30 min
Porzioni: 4 persone

INGREDIENTI

Per i ravioli:

  • 300 g farina 01
  • 150 g semola rimacinata di grano duro
  • 4 uova
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • q.b. vino bianco o acqua

Per il ripieno:

  • 150 g tonno fresco in trancio
  • 2 topinambur medi
  • 1 piccola patata
  • q.b. porro
  • menta fresca
  • zenzero fresco

Per la salsa:

  • fondo bianco di pesce
  • acqua
  • 5 o 6 foglie menta fresca
  • q.b. zenzero fresco

PROCEDIMENTO

  • Come prima cosa ho preparato il fumetto di pesce :
    Ho messo tutti gli scarti del pesce in un tegame alto, ho ricoperto con metà vino bianco e metà acqua e fatto prendere l'ebollizione; ad ebollizione ho aggiunto la cipolla e gli aromi. Ho abbassato la fiamma e fatto cuocere per 1 ora. Ho sgrassato, filtrato e tenuto da parte.
  • Per il ripieno: 
    ho appoggiato la fetta di tonno, privata della pelle esterna, su di un piatto, irrorata con un filo di olio, due dita di succo di arancio, lo zenzero e le foglie di menta. Salato leggermente e tenuto a marinare una mezz'oretta in frigorifero. Trascorso il tempo, dopo aver sgocciolato il pesce dalla marinatura, l'ho cotto in una padella con un filo d'olio extra vergine di oliva giusto per 10 minuti. L'ho tagliato a dadini piccoli piccoli. Ho sbucciato la patata ed i topinambur, tagliati in 3 o 4 pezzi e cotti a vapore nel forno a microonde per 12 minuti. Li ho schiacciati ed uniti al tonno praticamente sbriciolato.
  • Per i ravioli: 
    ho usato la planetaria e , anche qui nessuna bacchettata sulla mani 😉 : versato le due farine, unito le uova leggermente battute, il sale e un filo di olio. Ho azionato con il gancio ed impastato per qualche minuto. Ho aggiunto due dita di vino bianco per ammorbidire l'impasto. Ho formato la palla e lasciato riposare per un'oretta. Armata di mattarello e tutto il tempo che mi ci sarebbe voluto, ho preso un pezzetto di impasto alla volta, tirato in una lunga striscia sottile e sulla metà della striscia , distanziati il giusto prendendo le misure con il coppa pasta , ho appoggiato un grumetto di ripieno. Sovrapposto la restante metà della striscia di sfoglia e, sempre con l'aiuto del coppa pasta, ho ricavato i ravioli tondi. Così sino alla fine degli ingredienti. Diciamo che se mi verrà in mente di farli un'altra volta prendo in considerazione lo stampo per i ravioli. Facendo leggera pressione verso l'esterno per fare uscire l'aria ho sigillato i ravioli.
  • La salsa: Ho rimesso sul fuoco una parte del fumetto di pesce con 3 o 4 foglie di menta e a fuoco alto ho fatto ridurre a circa 1/3 ; ho tolto le foglie cotte, aggiunto un pezzetto di burro e 4 0 5 foglie di menta fresca e lo zenzero grattato ; con l'emulsione ho condito i ravioli completando con una grattata di buccia di arancio e un pezzetto di buccia ( ben lavata) di topinambur arrostita in padella anti aderente.

Note

Per il fumetto di pesce seguite queste indicazioni 
Portata Primi Piatti, primi piatti con il pesce
Tipo di Ricetta ricette dell’autunno, ricette per l’inverno

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.