Una delle tante possibilità di usare le melanzane grigliate : deliziose e delicate “tartine” con ragù di pesce spada, pomodorini e melanzana.
In verità il tutto è nato al contrario: ho fatto le melanzane grigliate perché avevo in mente di provare questo piatto.
Pensavate di trovare un primo piatto? Ed invece no. 

Un antipasto di classe 😉  se ne fate un paio a persona, un ottimo secondo piatto di pesce se ne considerate almeno 4 a persona.
In questo caso solo un antipasto per noi, le classiche “prove” che si fanno in cucina, ma che poi piacciono tanto.

Che poi…mica detto che non possa essere anche un ottimo condimento per un piatto di pasta.

ragù di pesce spada pomodorini e melanzana
Ragù di pesce spada, pomodorini e melanzana

Profumi mediterranei per questo ragù di pesce spada con i pachino.
Un piatto facile, saporito ma delicato. 
Profumo di agrumi nei pomodori,
erbe aromatiche per le melanzane,
capperi e cipollotto fresco
per il pesce spada. 

Potete preparare tutto con anticipo e solo all’ultimo preparare il ragù di pesce. Montare le tartine e portare in tavola.

Ragù di pesce spada pomodorini e melanzana

Preparazione10 min
Cottura30 min
Tempo totale40 min
Porzioni: 4 persone

INGREDIENTI

  • 2 melanzane a fette grigliate
  • 20 pomodori pachino
  • 250 g pesce spada

Per i pomodori:

  • olio extravergine di oliva
  • scorza di limone

Per il pesce spada:

  • olio extravergine di oliva
  • 1 cipollotto fresco
  • capperi sotto sale

PROCEDIMENTO

  • Grgliate le melanzane. Controllateli ogni tanto, si deve formare una cremina e non lasciateli asciugare troppo. 
    Nel frattempo cuocete i pomodori pachino: 
    sciacquateli sotto l'acqua corrente tamponateli con un panno pulito o un pezzetto di scottex e dividete e metà. 
    Ungete con un velo di olio extravergine di oliva il fondo di una padella antiaderente e adagiate i pomodori pachino con la parte tagliata verso l'alto. 
    Spolverizzate la superficie con la buccia di limone grattata e, se vi piace, un filo di peperoncino. 
    Coprite con il coperchio e lasciateli appassire su fiamma bassa per una ventina di minuti. 
    Tenete da parte. 
  • Al momento di andare a tavola cuocete il pesce spada:
    eliminate la pelle e riducete a quadretti la polpa. 
    Riscaldate in una padella un filo d'olio in cui fate appassire il cipollotto affettato sottile. 
    Unite il pesce e fatelo saltare su fiamma vivace per un paio di minuti. 
    Spegnete il fuoco ed unite i capperi ben sciacquati sotto l'acqua corrente. Correggete di sale.

Completate il piatto:

  • mettete alla base le fettine di melanzane grigliate, ricoprite con qualche pachino, completate con la dadolata di pesce spada. 
    Irrorate con il fondo di cottura dei pomodori e quello del pesce. 
    Buon Appetito!

Note

Per grigliate le melanzane seguite le indicazioni di questa ricetta 
Portata antipasti
Tipo di Ricetta pesce, ricette per l’estate

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.