Facendo zapping alla televisione, l’altra sera sono capitata su La 7 all’ora in cui Benedetta Parodi presentava un dolcetto finito fatto con il pan di spagna e le pere; era da un pò che avevo in mente di preparare un semifreddo alla ciliegie e…1+1 =2; la lampadina di come presentarlo si è accesa. Piccoli pan di spagna con semifreddo alle ciliegie . 

Partecipo alla raccolta de L’albero Goloso al punto raccolta di Arte In Cucina

Piccoli pan di Spagna con semifreddo alle ciliegie

Preparazione20 min
Cottura40 min
raffreddamento:3 h
Tempo totale4 h
Porzioni: 8 persone

INGREDIENTI

Per il semifreddo:

  • 200 g ciliegie
  • 200 g yogurt intero
  • 100 g zucchero
  • 200 ml panna liquida fresca
  • 100 ml latte
  • 8 g colla di pesce

Per il pan di spagna:

  • 6 uova
  • 180 g zucchero
  • 75 g farina
  • 75 g fecola di patate
  • sale un pizzico

PROCEDIMENTO

  • Per prima cosa ho preparato il semifreddo alle ciliegie che richiede almeno 3 ore di frigorifero per solidificarsi bene:
    cuocete le ciliegie, dopo averle denocciolate e tagliate in 3 o 4 pezzi, in un tegamino insieme insieme alla zucchero, lasciatele sul fuoco per una decina di minuti mescolando spesso in modo che lo zucchero non caramelli.
    Allontanate dalla fiamma, frullatele grossolanamente ( mi piaceva che si sentissero in bocca i pezzi di ciliegia, e, quando sono ancora calde, incorporate la colla di pesce già ammollata per almeno dieci minuti in acqua fredda.
    Lasciate stiepidire il composto quindi incorporate lo yougurt ed il latte, mescolate bene ed unite per ultimo la panna montata mescolando lentamente dall'alto verso il basso. 
    Mettete il contenitore in frigorifero affinchè cominci a solidificarsi.
  • Nel frattempo preparate il pan di spagna: 
    raccogliete in una ciotola le uova, un pizzico di sale con lo zucchero e lavorate a lungo, almeno 15 minuti, con una frusta affinchè il composto diventi bello spumoso e gonfio, ho letto che perchè ci si possa accontentare della consistenza giusta, facendo colare il composto dalla frusta "scrive", cioè resta sulla superficie.
    Aggiungete la farina e la fecola setacciate e mescolate lentamente per amalgamare il tutto.
    Versate il tutto nello stampo, livellando sia con il cucchiaio che dando dei piccoli colpi alla stampo sul piano di cottura.
    Infornate a 150° per 30/40 minuti; trascorso il tempo spegnete il forno, socchiudete lo sportello e lasciate riposare un pò il pan di spagna prima di tirarlo fuori.
  • Quando il pan di spagna è completamente raffreddato ricavate dei dischi ( ho usato un bicchiere largo) ed inbeveteli, versandolo con l'aiuto di un cucchiaio, di un liquore adatto ai dolci: avrei voluto metterci il kirsh, credo sarebbe stata la sua morte, ma…in casa non ce lo avevo, quindi ho usato un pò di Cointreau.
    Ovviamente questa aggiunta potete saltarla se non volete quel leggero gusto alcoolico.
    Estraete il composto di ciliegie prima che si solidifichi troppo, spalmate la metà dei dischi di pan di spagna quindi ricoprite con il secondo disco e rimettete in frigorifero sino a quando non solidifica completamente.
    Al momento di servire guarnite con qualche pezzetto di ciliegia tagliata e se vi piace una spolverata di zucchero a velo.
Portata Dessert, Dolci, dolci con la frutta
Tipo di Ricetta ricette per l’estate

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.