Un giorno ti svegli con in testa di provare a fare la pasta risottata e appena ne hai l’opportunità e gli ingredienti decidi di farla : pasta risottata con asparagi e Gran Mugello.

Preparare la pasta risottata con asparagi e Gran Mugello non è affatto complicato, basta sorvegliare il punto di cottura della pasta per evitare che si scuocia e trasformare il piatto in una pappa poco gradevole; i tempi di cottura sono leggermente più brevi rispetto a quanto riportato sulla confezione ma vi garantisco che il risultato è eccellente.serve solo un tegame basso e largo e un formato di pasta corta e…tempo di asparagi e quindi asparagi.
Io ho usato il  Gran Mugello Ubaldino de il Palagiaccio per testarne l’aroma ed i profumi e la sorpresa è stata enorme : dolce e delicato al primo impatto,  sprigiona poi in un crescendo di aromi e di intensità, un leggero piccante e aromatico sapore.  Per fortuna che ne ho un pezzetto piccolo …..il mio colesterolo andrebbe alle stelle.

Potete riproporre la pasta risottata con asparagi utilizzando del pecorino al posto del Gran Mugello, il risultato non delude lo stesso.

Risottata : la pasta in cottura è tirata come un risotto ed il risultato è eccellente: gli ingredienti e gli aromi si amalgamano bene, la cottura – se attentamente sorvegliata – è perfetta  ed il condimento forma una cremina avvolgente e densa intorno alla pasta.

Pasta risottata con asparagi e Gran Mugello Ubaldino

Preparazione10 min
Cottura30 min
Tempo totale40 min
Porzioni: 4 persone

INGREDIENTI

  • 350 g pasta corta
  • 1 mazzetto asparagi freschi
  • 1 porro
  • q.b. Gran Mugello Ubaldino
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco
  • pepe nero macinato di fresco

PROCEDIMENTO

  • Pulite accuratamente gli asparagi: 
    eliminate la parte inferiore più legnosa e , con l’aiuto di uno spazzolino, pulite uno ad uno gli asparagi per eliminare ogni eventuale residuo di terra. Sciacquateli bene. Legateli nella parte inferiore e poco sotto le punte in modo che rimangano compatti durante la cottura.
  • Portate a bollore l’acqua necessaria per la cottura degli asparagi : gli asparagi andranno cotti dritti in un tegame alto e quanto più stretto possibile con quel tanto di acqua necessaria a coprirli per i 2/3 ; le punte devono rimanere fuori dall’acqua, cuoceranno semplicemente con il vapore 
    Lessate gli asparagi portandoli a metà cottura – occorreranno dai 10 a poco meno di 20 minuti a seconda della grandezza dell’asparago. Scolateli mantenendo da parte la loro acqua di cottura che servirà a tirare la pasta e riduceteli a tocchetti di 1 cm circa mantenendo intere le punte.
  • Scaldate in una padella un filo di olio extra vergine di oliva, aggiungete il porro affettato sottile e fatelo stufare su fiamma bassa – non deve colorirsi- sino a quando diventa trasparente. Aggiungete al porro i tocchetti di asparagi e, alzando leggermente la fiamma, fateli insaporire per 6/7 minuti sul fondo di porri; mescolate spesso per evitare che si brucino. Spegnete la fiamma, salate appena e unite i 2/3 delle punte tenute da parte, le altre serviranno per la decorazione finale.
  • Scaldate nel frattempo in un tegame largo e basso 3 o 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva, unite la pasta e tostatela per qualche minuto; sfumate con due dita di vino bianco e salate. Quando tutto il vino è evaporato iniziate a versare poco alla volta l’acqua di cottura degli asparagi riportata quasi ad ebollizione ed iniziate a “tirare” la pasta esattamente come fosse un risotto. 
    Versate sulla pasta, a 5 minuti dalla cottura al dente, gli asparagi e, mescolando, portate a cottura la pasta aggiungendo ancora acqua degli asparagi se dovesse servire 
    Quando la pasta è cotta , ma ancora piuttosto umida , spegnete il fuoco, versate il Gran Mugello ( o pecorino) e, mescolando bene, mantecate la pasta risottata quindi lasciatela ancora 2 minuti a pentola coperta.
  • Servite la pasta risottata con asparagi e gran mugello fumante e spolverizzata con pepe nero in grani macinato al momento.
Portata Primi Piatti, primi piatti con formaggio, primi piatti con verdura
Tipo di Ricetta ricette di primavera

Tempo di asparagi ed immancabile il risotto si con asparagi, ma arricchito dall’aroma dello zafferano o in questo velocissimo primo piatto che profuma di primavera e, se volete provare un freschissimo asparagi e limone

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.