Ho preso la ricetta dei panini ai quattro sapori da “La Cucina Italiana”, è elaborata, ma non laboriosa, nel suo insieme non difficile, i passaggi sono tanti e ci ho perso quasi un pomeriggio per farla, ma……ne è valsa la pena. 

Alla fine una gran bella soddisfazione.
E’ stato un pomeriggio pre natalizio di sana follia, ma vedere crescere piano piano quel cestino pieno di panini morbidi, delicati, saporiti e intensi vi ripaga di tutto.

Panini ai quattro sapori

Panini ai quattro sapori

La soddisfazione per un lavoro non cortissimo è tanta
Preparazione 1 h 30 min
Cottura 15 min
Lievitazione: 2 h
Totale 3 h 45 min
Porzioni 32 panini

Ingredienti
  

  • 500 g 500 g di farina tipo "0"100 g di farina di grano duro15 gr lievito di birra330 cc di acqua tiepida1 uovoolio extravergine di olivasale fino
  • 100 g farina di grano duro
  • 15 g lievito di birra fresco
  • 330 ml acqua 1
  • 1 uovo
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Per il ripieno alla zucca:

  • 160 g zucca decorticata
  • 20 amaretti morbidi

Per il ripieno ai peperoni:

  • 1 peperone rosso 
  • alici sott'olio
  • prezzemolo
  • sale

Per il ripieno alla mortadella:

  • 80 g mortadella
  • 30 g pistacchi pelati
  • pepe

Per il rivestimento alla pancetta:

  • 6 fette sottili di pancetta affumicata

Procedimento
 

  • Mettere in una ciotola le farine ed il lievito sbriciolato, aggiungere 330 ml di acqua tiepida e 20 gr di olio extravergine di oliva, impastare bene sino ad ottenere un composto liscio, elastico ed omogeneo.
    Coprire con un canovaccio umido e lasciare lievitare per un'ora, sino al raddoppio del volume, in un posto caldo.
    Ottenere quindi 32 palline, spolverizzarle di farina , coprirle e lasciarle lievitare altri 40 minuti circa.

preparate i ripieni:

  • Alla zucca:
    Lessare al vapore, occorreranno circa 20 minuti, la zucca tagliata a quadrettini. Metterla in una ciotola e schiacciarla, unendo gli amaretti, con una forchetta.
    Peperone:
    Arrostire il peperone sulla fiamma, metterlo in un sacchetto e lasciarlo raffreddare un pò. Appena diventa "maneggiabile", mantenendolo sempre nel sacchetto di plastica, stropicciarlo in modo da togliere la pelle. Tagliarlo a pezzettini, dopo averne eliminato i semi, e unire le acciughe con un pò di prezzemolo tritato.
    Mortadella:
    Tagliare in piccoli quadretti la mortadella ed unire, mescolando bene, i pistacchi tritati.
  • Prendere le palline che nel frattempo avranno raggiunto la giusta lievitazione e con 8 di esse preparare i panini alla pancetta: allungarle, arrotorarle e rivestirne ognuna con una fetta di pancetta.
    Schiacciare altre 8 palline a mo di disco allungato e appoggiare , nel verso della lunghezza, il composto di zucca;
    ricavare dalle rimanenti palline dei dischi tondi; su 8 distribuire il composto di peperone e sulle ultime 8 la mortadella.
  • Mettere i panini su una teglia rivestita di carta forno e spennellarli tutti, tranne quelli rivestiti con la pancetta, con un uovo sbattuto.
    Macinare del pepe nero sui panini alla mortadella e cospargere quelli con i peperoni con qualche grano di sale grosso.
    Lasciare riposare così per circa 30 minuti.
    Infornare a 200° per circa 15 minuti. Sfornare e servire.
Portata lievitati, pane e lievitati
Cucina pane e simili

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.