Stupida stupida, rapida rapida, fresca e golosa la mousse di tonno non potrà che conquistarti così come ha conquistato me mentre la preparavo.
Niente panna, niente burro, niente maionese. Solo un formaggio spalmabile per legare il tutto. Delicata e buonissima!

L’occasione una cena a casa con gli amici e l’esigenza di preparare un rapido stuzzichino da offrire con l’aperitivo; sembrerà strano…tanto adoro il momento dell’aperitivo e me lo godo se invitata, tanto, al dunque, poco penso a cosa offrire ai miei ospiti insieme all’aperitivo.

Questa volta però dovevo pensarci, sapevo che sarebbe stato gradito e così – come meno te lo aspetti – ti viene l’idea di fare la mousse di tonno e, per non cedere al famigerato contestato burro, ho usato la robiola fresca che avevo in frigorifero.
Frulli, aggiungi uno spruzzo di limone, assaggi con un dito, aggiungi due fili di erba cipollina, ci sta bene… e finisci con il pulire con un dito la spatola e le pareti del bicchiere del frullatore ad immersione che hai usato.
Su di un cracker, una fetta di pane tostato, “intocciata” con uno – anche 2 o 3 e 4 – dei miei adoratissimi Bibanesi al Kamut …la mousse di tonno è spazzolata via in un attimo.

L’aroma tendente all’acido della robiola sposa benissimo quello del tonno in scatola, sul quale però non deve prevalere; assaggia mano mano che aggiungi il formaggio fresco in modo da lasciare sempre vivo quello del tonno che deve essere di ottima qualità, possibilmente filetti interi e non quelle specie di briciole immerse nell’olio che spesso e volentieri si trovano nelle scatolette.

Mousse di tonno: fresca e golosa

Preparazione10 min
Cottura0 min
Tempo totale10 min
Porzioni: 8 persone

INGREDIENTI

  • 115 g filetti di tonno in olio extravergine di oliva
  • 60 g robiola fresca
  • lo spruzzo di un limone
  • erba cipollina fresca
  • olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO

  • Scola i filetti di tonno dall'olio di conservazione e trasferiscili nel bicchiere del frullatore ad immersione; unisci la robiola fresca – poca per volta, assaggiando sempre, spruzza un goccio di limone e versa una piccola quantità iniziale di olio extravergine di oliva. Frulla in modo da ridurre il tutto in una soffice crema regolandoti nella consistenza aggiungendola quantità di olio necessaria. Assaggia per verificare il sapore e l'aroma …a gusto tuo. A me è piaciuto lasciare dominante quello tonno. 
    Buon Appetito! 
Portata antipasti
Tipo di Ricetta Ricette delle Feste, ricette per l’estate, salse

Soffice e magicamente spalmabile, la mousse di tonno va servita fresca, ma tirata fuori dal frigorifero una mezz’oretta prima di offrirla – anche meno ora nelle giornate calde – in modo che riacquista la giusta consistenza. 

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.