Melanzane sott’olio perchè, se è vero che adoro le verdure invernali ripassare in padella con aglio e olio e peperoncino, è anche vero che sto scoprendo una certa resistenza inconscia a staccarmi da zucchine, melanzane, peperoni e pomodori. Non sono meteoropatica, affatto, ma la mia cucina risente si della stagione e di quello che, nei limiti del possibile, è spontaneo e non indotto.

Ho barattoli che invadono selvaggiamente la mia cucina così rigorosa ed ordinata e per farli scomparire solo a conserve e confetture  mi sto dedicando.

Chissà mai se il prossimo anno bisserò…lo so, farò di peggio ;-).

Ho usato le melanzane scure che nella cucina normale uso poco, preferisco in assoluto le viola chiare o quelle striate , ma per preparare le melanzane sott’olio quelle scure – più consistenti e meno acquose – sono più adatte.
Il procedimento delle melanzane sott’olio non è molto diverso da quello delle zucchine sott’olio e la resa è altrettanto buona.

melanzane sott'olio

Melanzane sott’olio

Per toglierci una voglia invernale
Preparazione 45 min
Cottura 5 min
Riposo: 12 h
Totale 12 h 50 min
Porzioni 1 barattolo da 750 ml

Ingredienti
  

  • 1,2 kg melanzane scure
  • 1,5 lt aceto
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • basilico
  • timo
  • origano
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento
 

  • Togliete la buccia alle melanzane e tagliatele a fettine alte un ditoDisponetele quindi a strati in uno scolapasta spolverizzando di sale ogni strato
    Appoggiate un peso sopra e lasciate le così per un paio d'ore in modo che fuoriesca una parte di acqua responsabile del sapore amarognolo della melanzana
  • Trascorso il tempo vedrete che sotto lo scolapasta si sarà raccolta una bella quantità di liquido; sbollentatele per 2 o 3 minuti in aceto portato a bollore con un pizzico di sale, scolatele e disponete le fettine di melanzane su di un canovaccio pulito, ricopritele con un altro canovaccio e lasciatele almeno 12 ore ad asciugare
  • Nel frattempo sterilizzate i barattoli passandoli in forno statico a 100 gradi per 30 minuti.
    Quando le fette di melanzane saranno asciutte distribuitele a strati nel barattolo ricoprendo ogni singolo strato con: prezzemolo e basilico tritati, timo e origano freschi ancora meglio, qualche fettina di aglio e qualche pezzetto di peperoncino.
    Continuate così sino ad esaurimento degli ingredienti; ricoprite ora con olio extravergine di oliva avendo cura, dopo ogni aggiunta di pressare con un cucchiaio o una forchetta in modo che l'olio occupi ogni spazio disponibile fra le fette di melanzane.
    Dovrete fare in modo che non si formi alcuna bolla d'aria.
  • Lasciate il barattolo aperto riposare per alcune ore in modo che il livello dell'olio si stabilizzi e, al momento di chiudere ermeticamente, rabboccate con quel tanto di olio che ancora serve perchè l'ultimo strato ne sia completamente ricoperto. Conservate in luogo asciutto e buio.
Portata conserve
Cucina home made, ricette per l’estate

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.