Insalata di cavolo cappuccio in agrodolce: un contorno rapido, delicato e croccante a dispetto della rapidità e semplicità per realizzare questo contorno.
Adoro il cavolo cappuccio in tutte le salse, crudo o cotto, strascicato con aglio olio e peperoncino, riempito a mo di involtino o semplicemente condito con olio, sale pepe e aceto.

Questa volta, nel voler utilizzare anche un pezzetto di crescenza che giaceva in frigorifero, è uscito un contorno decisamente particolare dai contrasti di aromi e consistenze e…non crediate, di formaggio ce n’è davvero poco, ma quel tanto che basta per contrastare il sapore più deciso ed insistente del cavolo cappuccio.

Se sbirciate fra gli ingredienti dell’insalata di cavolo rosso, il fratello del cavolo cappuccio 😉 , ho invece scelto di assecondare il sapore intenso del cavolo….proprio vero che si va a momenti.

Pochi ingredienti, pochi minuti, nessuna difficoltà
per l’insalata di cavolo cappuccio in agrodolce
…purché vi piaccia l’agrodolce 😉

A differenza del cavolo verza, caratterizzato da foglie ricce e crespose, il cavolo cappuccio ha la foglie lisce e lucide e molto “serrate” fra di loro, se vi di scoprire tutte le proprietà dei cavoli leggete il bel articolo.

cavolo cappuccio in agrodolce

Insalata di cavolo cappuccio in agrodolce

Pochi ingredienti, ben equilibrati , pochi minuti per questa ricetta davvero sfiziosa.
Preparazione 15 min
0 min
Totale 15 min
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 1/2 cavolo cappuccio
  • 100 g crescenza
  • 25 g zucchero
  • 3 dita aceto di mele
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero macinato di fresco

Procedimento
 

  • Eliminate le foglie esterne più dure; dividete a metà il cavolo verza incidendo il torsolo, la parte più dura che andrà eliminata.
    Dopo aver lavato le foglie e dopo averle ben sbattute per eliminare l'eccesso di acqua, tagliate a striscioline sottili. 
    Potete, se preferite, ridurre prima le foglie in striscioline, lavarle e poi raccoglierle nella centrifuga per l'insalata per asciugarle.
  • Sciogliete lo zucchero nell'aceto di mele, condite il cavolo con l'agrodolce preparato e tenetelo in frigorifero 10-15 minuti per permettere al condimento di penetrare nelle fibre.
  • Raccogliete la crescenza in una ciotola, amalgamatela con un cucchiaino, conditela con olio extravergine di oliva, sale e pepe. 
    Dividete il cavolo nei piatti individuali, servitelo completando con la crescenza "condita" e guarnendo con qualche filo di erba cipollina tagliato a pezzetti. 
    Buon Appetito!
Portata contorni
Cucina insalate, ricette per l’inverno

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.