Gamberi rossi fritti la tapa per #alhambra2015 con salsa di barbabietola e zenzero.
Ho iniziato dalla fine, da quella che è stata la mia proposta dopo aver assaggiato  Alhambra Reserva 2015: la birra che arriva da Granada portando con se i profumi della Spagna.

6,4 % e non sentirli: perfettamente modulati dal dolce del doppio malto e l’amaro del luppolo e senza neanche accorgertene la sorseggi con il pesce, la carne, per aperitivo e si anche, mentre cucini, direttamente dalla bottiglia.
La proposta: ideare una ricetta ispirata alle tapas spagnole da abbinare all’Alhambra Reserva 2015 e, così di getto, ho fatto i gamberi rossi fritti, avvolti in una croccante maglia di kataifi e serviti con una salsa di barbabietola profumata da zenzero fresco e da un pizzico di peperoncino: dolce e salato, forte e delicato esattamente come mi è apparsa al primo sorso l’Alhambra 2015 . Uno tira l’altro fra un sorso e l’altro di Alhambra Reserva 2015. 

La ricetta dei gamberi rossi è facilissima e velocissima da preparare: in 10 minuti in tutto sono pronti per essere piacevolmente gustati per aperitivo, per un pranzo veloce, per antipasto e sempre con un grande effetto ed una bontà che coinvolge il palato, il gusto e gli occhi .


La kataifi non è altro che una sorta di pasta fillo tagliata in striscioline sottilissime e come tale non è facilissima da trovare – a Roma  puoi puntare diritto da Castroni; in alternativa puoi comprare la pasta fillo tirata in fogli sottili e tagliarla tu in striscioline fini fini.
La kataifi fritta dona ai gamberi rossi una croccantezza impareggiabile. Prova e mi darai ragione.

gamberi rossi fritti con alhambra 2015

Ora se vuoi puoi giocare anche tu e ricevere in regalo una confezione di Alhambra Reserva 2015: scrivi in un commento a questo post che tipo di “tapas” avresti ideato da accompagnare all’Alhambra 2015 e potrai essere scelto per ricevere in omaggio l’Alhambra Reserva 2015.
Sii creativo, originale e divertente nel lasciare la tua proposta, una giuria ad hoc composta da membri dell’ufficio Marketing di Mahou sceglierà e premierà il commento più originale e divertente fra quelli lasciati qui. Ti aspetto!

gamberi fritti per alhambra

Gamberi rossi fritti la tapa per #Alhambra1925

La ricetta dei gamberi rossi è facilissima e velocissima da preparare: in 10 minuti in tutto sono pronti per essere piacevolmente gustati 
Preparazione 10 min
Cottura 3 min
Totale 13 min
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 12 12 gamberi rossi kataifi q.b. 1 barbabietola piccola o 1/2 grande già cottazenzero fresco q.b.1 pizzico di peperoncinoolio extra vergine di oliva sale olio di semi di arachidi per friggere
  • q.b. pasta kataifi
  • 1 barbabietola rossa già cotta
  • q.b. zenzero fresco
  • 1 pizzico peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • olio di semi di arachidi per friggere

Procedimento
 

  • Prepara come prima cosa la salsa:
    taglia grossolanamente la barbabietola e sbuccia un pezzetto di zenzero fresco. Frulla tutto allungando con quel tanto di olio extra vergine di oliva che basta per ottenere una salsa densa ma fluida. Unisci un pizzico di peperoncino tritato e correggi di sale.
  • Sguscia e pulisci i gamberi rossi lasciando loro la coda; Infila ciascun gambero rosso in un lungo stuzzicadenti ed avvolgilo con qualche filo di kataifi ; copri eventualmente con un telo umido perché la kataifi tende ad asciugarsi all'aria.
  • Versa abbondante olio di semi di arachidi nel wok e portalo a 180° ; raggiunta la temperatura friggi un gambero alla volta facendolo delicatamente girare in modo che la kataifi si saldi bene intorno. Friggi per pochi minuti, quel tanto che basta per ottenere un bel colore dorato.
  • Servi i gamberi rossi fritti con la salsa di barbabietola e zenzero e gusta una bella bottiglia di Alhambra riserva 2015 bella fredda. Buon Appetito!
Portata antipasto
Cucina fritti

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.