Magnificamente vellutata, sorprendentemente aromatica e delicata, la crema di porri e topinambur è una ricetta facilissima e veloce per una cena anche fra amici. Niente patate, niente panna, niente latte, solo gli aromi di porri e topinambur.

La ricetta è nata dopo aver visto i topinambur ad un banchetto del mercato – adoro il suo aroma – e con ancora in bocca il profumo ed il sapore della minestra di porri alla toscana.
Ho addessato, anche in questo caso, la crema di porri e topinambur con un cucchiaio di farina di mais aggiungendo anche i 2/3 di topinambur lessati e frullati.
Il perfetto ed appagante comfort food!

Potete usare anche la semplice farina, ma la farina di mais – come nel bordatino toscano – aggiunge quel quid in più al piatto.
Il tocco finale qualche pezzetto di topinambur tostato in padella e qualche fogliolina di timo fresco o un filo di aceto balsamico.
Potete anche pensare di completare anche con dei semi di zucca o granella di nocciole per dare un tocco genuino e croccante al vostro boccone.

Conosciamo il topinambur

topinambur nel risotto con le cozze

Bruttino a vedersi, bitorzoluto e noioso da pulire, il topinambur è un tubero dal vago aroma di carciofo. Forse un pò più intenso di quello del carciofo per cui non va aggiunto in grosse quantità pena ammazzare il sapore di ciò che accompagna.
Perfetto con lo speck in questi involtini di vitella, o con la dolcezza della zucca o come condimento per un piatto di pasta insieme al tonno fresco.
Il topinambur ha propietà diuretiche, regolarizza la glicemia ed il transito intestinale ed abbassa il colesterolo.
Ha un modesto apporto calorico (76 kcal/100 g), pochi grassi e poche proteine.

Esistono due varietà: una bianca ed una violacea; la prima tipica di fine estate, la seconda più autunnale/invernale.

crema di porri e topinambur

La ricetta della crema di porri e topinambur:

Preparazione10 minuti
Cottura30 minuti
Tempo totale30 minuti
Porzioni: 4 persone
Stampa ricetta

INGREDIENTI

  • 500 g porro
  • 300 g topinambur
  • 500 ml brodo vegetale
  • 1 cucchaio farina di mais Fioretto
  • timo fresco facoltativo
  • semi di zucca facoltativo o
  • granella di nocciole facoltativo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero macinato di fresco

PROCEDIMENTO

  • Sciacquate abbondantemente i topinambur sotto l'acqua corrente, sbucciateli come fossero patate e lessateli in acqua salata. Scolateli, frullatene i 2/3 e riducete a tocchetti i restanti. Tenete da parte.
  • Affettate sottile il porro, trasferitelo in un tegame in cui avete scaldato un filo di olio extravergine di oliva. Fatelo appassire dolcemente su fiamma bassa ed aggiungendo eventualmente un dito di acqua se tendesse a bruciare.
    Una volta quasi trasparente versate il brodo vegetale e la crema di topinambur tenuta da parte. Portate a bollore, regolate di sale ed unite a pioggia la farina di mais. Mescolate con cura, abbassate la fiamma, coprite parzialmente il tegame e lasciate cuocere una ventina di minuti.
    Mentre la crema cuoce, scaldate un filo di olio extravergine di oliva in un tegamino e rosolate in modo uniforme i tocchetti di topinambur tenuti prima da parte.
  • Al momento di servire, versate la crema di porri e topinambur nei piatti individuali, decorate con i tocchetti di topinambur tostati e completate con folgioline di timo fresco.
    Gustatela!
Portata Minestre e Zuppe, Primi Piatti
Tipo di Ricetta ricette dell’inverno

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.