Ditemi quello che volete ma la crema di broccolo, alici e aceto balsamico con l’umido e la pioggia di questi giorni riscalda proprio, uno di  quei comfort food  che fanno  sentire il calore della convivialità e della cucina immediata.

La ricetta è rapidissima e semplicissima, ma appaga il palato con il sapore del broccolo romanesco una via di mezzo fra il broccolo classico ed il cavolfiore, ben contrastato però dal salato delle alici.

Ho usato l’aceto balsamico Monari Federzoni IGP Etichetta Platino fatto solo con mosto d’uva cotto e aceto di di vino; uso spesso l’aceto balsamico nelle ricette, adoro il suo aroma.

Il Punto di vista del Nutrizionista
Alla Crema di broccolo, alici e aceto balsamico

(Dott.sa G. Senatore)

Eccoci qui di nuovo…freddo, pioggia, neve ma le ricette di Lalla ci riscadano sempre.
Oggi scriverò poche parole su questa crema di broccolo, alici e aceto balsamico: un bel contorno di verdure arricchito con alici e aceto che può diventare un appetitoso piatto unico vista la presenza della patate e del pane tostato che lo completa.

L’ingrediente principale della ricetta, come capita spesso nelle proposte culinarie della cara Lalla, sono gli ortaggi, in questo caso i broccoli romaneschi, che rientrano nella famiglia delle crucifere note per le loro proprietà antitumorali, grazie alla presenza di isotiocianati e per la loro azione antitiroidea dovuta a delle particolari sostanze dette tioossazolidoni.

Tali ortaggi sono, anche, ricchi in vitamine (K,P,C) e sali minerali, calcio e fosforo in particolare fondamentali per l’apparato osseo, inoltre, la presenza di acido folico e ferro conferisce all’ortaggio un’azione antianemica rafforzata dalla presenza di vitamina C che facilita l’assorbimento di tali micronutrienti.

crema broccolo, aceto e aceto balsamico

A rendere il piatto più appetitoso vi è la presenza delle alici che appartengono alla categoria dei pesci azzurri che con il loro contenuto in omega 3 svolgono un’azione protettiva sia per il sistema cardiocircolatorio che per i tumori.

Le carni, di questo pesciolino, sono magre e ricche qualitativamente: contengono oltre agli acidi grassi omega 3, vitamine, fosforo, ferro, calcio e rame.

E’ naturale che la preparazione della alici sott’olio e sotto sale (tra cui l’eliminazione delle lische ricche in calcio) le rende meno nutrienti di quelle fresche, ma comunque rimangono un buon ingrediente da aggiungere ai nostri piatti.

Il tutto viene completato dall’aceto balsamico che ha lo scopo di rendere tutto più gustoso, l’unica attenzione da porre nella scelta di tale condimento è che sull’etichetta (poniamo sempre molta attenzione alle etichette nella scelta di ciò che compriamo) tra gli ingredienti non troviamo lo zucchero che avrebbe il solo scopo di nascondere gli eventuali difetti.

Detto questo gustatevi questa crema di broccoli senza sensi di colpa perchè oltre ad essere molto appetitosa, è anche leggera, a patto, però, che non esageriamo con il pane tostato!
Buon Appetito!

crema broccolo, aceto e aceto balsamico

Crema di broccolo alici e aceto balsamico

I sapori dell'inverno in un avvolgente minestra.
Preparazione 10 min
Cottura 30 min
Totale 40 min
Porzioni 4 persone

Cosa ti serve

  • frullatore ad immersione

Ingredienti
  

  • 1 broccolo romanesco
  • 2 patate
  • q.b. porro
  • 5 o 6 alici sott'olio
  • q.b. brodo vegetale
  • aceto balsamico Io Monari Federzoni 
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero macinato di fresco

Procedimento
 

  • Spuntate il broccolo romanesco raccogliendo tutte le cimette in una ciotola. Lavate, sbucciate e riducete a quadretti non piccolissimi la patata. mondate ed affettate sottile il porro.
    Raccogliete tutte le verdure in una capace pentola e copritele a filo con del brodo vegetale;Mettete la pentola sul fuoco, fate raggiungere il bollore quindi abbassate la fiamma e portate a cottura – occorreranno circa 30 minuti. 
    Scolate le verdure dal brodo di cottura con l’aiuto di un mestolo forato, trasferitele in una ciotola e riducetele a crema con il minipimer.
    Riportate sul fuoco la crema, allungatela con un filo di brodo di cottura se vi sembra troppo densa , mescolate e appena calda spegnete. Correggete eventualmente di sale considerando la successiva aggiunta delle alici.
  • Sbriciolate la mollica di pane .
    Scaldate in un padellino un filo di olio, appena caldo unite 5 o 6 alici sott’olio scolate allontanando il tegamino dal fuoco – le alici bruciano facilmente assumendo un sapore amaro poco gradevole – schiacciatele con una forchetta in modo da ridurle quasi a poltiglia.
    Rimettete sul fuoco, unite la mollica di pane sbriciolata e fatela tostare ben bene per circa 5 minuti o poco più.
  • Versate la crema di broccolo nei piatti individuali , cospargetela con il pane tostato e le alici; servite completando con un giro di aceto balsamico di Modena ed una macinata di pepe nero in grani.
Portata Minestre e Zuppe, Primi Piatti
Cucina pronte in pochi minuti, ricette per l’inverno

Ancora broccolo romanesco in questa avvolgente zuppa contadina

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.