Oggi facciamo il carpaccio di ricciola
Non il solito carpaccio di spada o di tonno ma di ricciola, un pesce azzurro dalla carne bianca pregiata, magra, compatta e soda; non avevo mai provato a fare il carpaccio di ricciola e, avendo un eccesso di filetti mi è sembrata un’ottima occasione per provarlo.

Diverso dagli altri pesci azzurri – tonno e pesce spada in particolare – la ricciola pur potendo raggiungere dimensioni e peso non indifferenti, ha la carne bianca e tenera e comunque la cuciniate importante farla cuocere poco …la lunga cottura rende la sua carne stoppacciosa.

Come tutti gli altri pesci azzurri è ricca di Omega 3 quei grassi che fanno tanto bene al cuore…che vogliamo di più 😉 ?

Un’oretta trattata con il succo di limone ed un goccio di aceto è sufficiente per ottenere la giusta “marinatura”, condita poi con ottimo olio extravergine di oliva ed insaporita con spezie vi darà un antipasto di pesce raffinato e assolutamente appagante per il palato.

La consistenza della carne della ricciola risente ovviamente del congelamento, ma per evitare il rischio anisakis – ottimo questo articolo in merito ai danni da anisakis – meglio essere certi che il pesce sia abbattuto e, se non lo è, tenetelo voi in congelatore per almeno 72 ore.

Gustate il carpaccio di ricciola come antipasto o
come squisito secondo piatto di pesce 

ricciola in carpaccio

Carpaccio di ricciola

Dalle carni bianche e delicate, la ricciola, in questo carpaccio, da il meglio di se.
Preparazione 10 min
Cottura 0 min
Riposo in frigo 1 h
Totale 1 h 10 min
Porzioni 2 persone

Ingredienti
  

  • 300 g filetti di ricciola
  • 1 limone il succo
  • aceto
  • pepe rosa
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale un pizzico

Procedimento
 

  • Disponete i filetti di ricciola su di un piatto che li contenga in un unico strato; irrorate con il succo filtrato di un limone e due dita di aceto.
    Riponete in frigorifero per 1 oretta.
  • Al momento di servire , scolate i filetti di pesce e trasferiteli sui piatti individuali. Irrorateli con dell'ottimo olio extra vergine di oliva , insaporite con un pizzico di aneto, qualche foglia di prezzemolo tritata a coltello e qualche grano di pepe rosa. 
    Servite la ricciola in carpaccio come delizioso antipasto. Buon Appetito!
Portata antipasti, secondi piatti di pesce
Cucina pronte in pochi minuti, ricette per l’estate, tutto a crudo

Lascia un commento

Valuta la ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.