La verdura di aprile

la vignaiola: un concentrato della verdura di aprile

La verdura di aprile

La verdura di aprile è perfetta per fare da condimento a un piatto di pasta, accompagnare carne e pesce o entrare come parte integrante di una torta rustica.

Adoro di questo periodo i carciofi, le zucchine, gli asparagi, gli agretti i cipollotti freschi i piselli e le prime fave.
Solo elencarle mi mette allegria.

Lascio al prossimo inverno tutta la verdura della famiglia dei broccoli, gli spinaci, cavolo cappuccio o cavolo verza.

Asparagi: dalle note dolci e sulfuree, sono nei ricordi della mia infanzia semplicemente lessati e poi conditi con olio sale e aceto e mangiati così, con la mano infilandolo in bocca.
Certo, comunque cuciniate gli asparagi dovrete fare i conti, in modo più o meno marcato soggettivamente, con l’odore sgradevole della pipì la mattina dopo. Ma basta saperlo e … non ci si preoccupa.
Responsabile di questo odore è di una sostanza sulfurea che si forma durante il metabolismo dell’asparago.

Carciofi: hanno la particolarità di  rendere dolce tutto quello che insieme a loro mangiate. Provate a farci caso. Questo rende però il carciofo adatto a tanti abbinamenti diversi. Unico neo? il carciofo è nemico del vino. Per cui cercate di mangiare un boccone diverso fra carciofo ed un sorso di vino.

LA PRIMAVERA NEL PIATTO

La VERDURA del mese di APRILE e, linkate per singola verdura, le ricette da suggerirvi :

Print Friendly, PDF & Email
I commenti sono chiusi.