Un lunedì “di” Identità Golose

Identità Golose 2014

Un lunedì “di” Identità Golose

Uno strano week end questo: iniziato di domenica e finito di lunedì; un week end di trasferta per due eventi enogastromici tanto diversi uno dall’altro, un week end faticoso che mi ha però fatto portare qualcosa a casa e che cerco di condividere con voi.

Un lunedì “di”Identità Golose e, se non fosse che sono arrivata al Mi.Co Milano Congressi con un certo ritardo sulla mia tabella di marcia, imprecando per le indicazioni sbagliate che via via mi davano,  arrancando per 3/4 d’ora con il mio trolley sotto  una pioggia a vento che mi ha letteralmente inzuppata, direi che questo lunedì “di” Identità Golose è stata una bella esperienza.
Mi sono immersa nel congresso senza di fatto sapere esattamente cosa aspettarmi, prima volta che partecipo a questo evento: il Congresso Internazionale di Chef .
All’inizio sono stata travolta e frastornata dalla massa di gente, una sorpresa enorme essendo lunedì, dall’immensa  e variata area espositiva, dalla grande rappresentanza di sponsor e, dulcis in fundo, dal aver dovuto fare la fila  per riuscire ad entrare nella sala Auditorium  ed entrare nel vivo del congresso.
Tema conduttore di questa edizione dare spazio, far emergere  e dipanare le mille e profonde sfaccettature della golosa intelligenza: intelligenza nel proporre al momento giusto il piatto innovativo si, ma equilibrato nei sapori e nel costo, sano, bello da guardare, da mangiare e da digerire; golosa intelligenza si, ma anche una “identità” golosa.
Identità e intelligenza dunque:
Niko Romito affermando che La cucina deve essere silenzio, e noi cuochi dobbiamo fare un passo indietro e far parlare la cucina” ha sfilato 11 piatti lasciando a loro la parola: essenziali e  magnifici allo stesso tempo.
Rodrigo Oliveira che, forse perché ho vissuto dal vivo l’animo della cucina sudamericana, ho assaporato in toto la sua cultura semplicemente di lusso con la sua terra e le sue tradizioni.
Massimo Bottura  ha infiammato letteralmente la platea per poi  “trascinarci” nei suoi percorsi filosofici, nella sua passionalità,  lasciando vivo  il concetto di gastronomia come  evoluzione,  ma in un gioco di squadra.
Ha lasciato spazio a 6 giovani donne che lavorano con lui e che hanno presentato ciascuna il suo piatto.

Identità di pizza e di pane: i carboidrati  simbolo della dieta mediterranea visti ed interpretati da Corrado Assenza , l’unico intervento pomeridiano che sono riuscita a seguire – con le sue brioche poco dolci e poco salate ( come piacciono a me i dolci) equilibrate anche dal punto di vista nutrizionale di PierPaolo Pavan.

Passeggiare nell’immensa area espositiva, assaggiando, gustando e degustando dal vino, allo spumante, alla birra mi ha fatto rivivere ciò che il tema di questa decima edizione di Identità Golose ha voluto trasmettere:

La cucina come passione e arte

Identità Golose

 

Anche l’occhio vuole la sua parte: un grande effetto nella semplicità e genuinità degli ingredienti: agnolotti  con polenta e ricotta finiti con salame

Identità Golose

Il lavoro di squadra:  la realizzazione di un piatto tipico Thai: curry verde con pollo; gli ingredienti così decisi nel loro sapore – pasta di curry verde, peperoncino, delle piccolissime melanzane thai – sono perfettamente amalgamate fra loro e bilanciate dall’aggiunta di latte di cocco, praticamente assenti i grassi.

Cucina Thay a Identità Golose

Cucina Thai

 

Girovagando gli incontri con gli Chef :
Identita golose
Piccole golosità

golosità

Piccole Golosità A Identità Golose 2014

Sapevate dell’esistenza dello  zenzero rosso? Io No.

zenzero rosso

Zenzero rosso

 

Sono sempre più per il bianco tradizionale che per il rosé ….

Berlucchi a Identità Golose

Grazie a chi mi ha dato l’opportunità di partecipare, grazie a Candida, Sabrina e Tamara  per l’allegra compagnia. 

Identità Golose 2014

Grazie a Identità Golose ! E…alla prossima… 😉 spero 

,

6 Responses to Un lunedì “di” Identità Golose

  1. Barbara 14 Febbraio 2014 a 16:28 #

    Avrei tanto voluto partecipare anche io.. ma quest’anno niente Identità Golose.. Grazie per il resoconto!!! E..complimenti per le foto.. 🙂

    • Lalla 14 Febbraio 2014 a 17:55 #

      Se esiste possibilità l’anno prossimo ci organizziamo ;-).

  2. tamara 12 Febbraio 2014 a 13:36 #

    complimenti Lalla, ben scritto e ai il dono della sintesi cosa che non ho io, mi piacciono le due foto della cucina Thai in modo particolare, volevo dirti, se non l’hai già fatto, di mandare il link ad Elisa Pella, un abbraccio carissima

    • Lalla 12 Febbraio 2014 a 14:58 #

      Grazie Tamara ;-)!!
      Ho inviato si il link ;-).
      Una abbraccio

Trackbacks/Pingbacks

  1. Un lunedì “di” Identità Golose - 15 Febbraio 2014

    […] By Lalla […]

  2. Un lunedì “di” Identità Golose | Food Blogger Mania - 12 Febbraio 2014

    […] piatto VAI ALLA RICETTA !function(d,s,id){var […]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi altro:
marmellata di limoni metodo ferber
Marmellata di limoni metodo Ferber

Non poteva...

Bocconcini di tonno fresco in salsa agrodolce

Un secondo...

Chiudi