Accedi

Registrazione

Rana pescatrice, pancetta e asparagi:

uno splendido primo piatto

rana pescatrice pancetta e asparagi selvatici

Rana pescatrice pancetta e asparagi

Complice di questo piatto di pasta rana pescatrice pancetta e asparagi   è stato un mazzetto di asparagi  selvatici visto sul banchetto al mercato.
Mi è costato un occhio della testa 😉 e volevo farlo rendere al massimo.
Messo a fuoco di avere un pezzetto di rana pescatrice congelata e in frigo un taglio di pancetta affumicata, è uscito bello e pronto il condimento per il piatto di pasta domenicale.

rana pescatrice pancetta e asparagi selvatici

La rana pescatrice o coda di rospo ha carni estremamente magre, carnose, prelibate, ma saporite.
Vero un pesce non economico considerato che se ne mangia solo la “coda”, ma qualche volta vale assolutamente provarla.
Ho voluto accompagnare la coda di rospo con il “grasso” della pancetta affumicata e la note dolci e sulfuree degli asparagi selvatici.
Un piatto di facile esecuzione, anche rapida se vogliamo, salvo la lessatura degli asparagi che dovreste fare prima in modo da sfruttare poi la loro acqua per cuocere la pasta.

Pasta rana pescatrice pancetta e asparagi selvatici risulta alla fine un piatto saporito, profumato e nutriente. Potreste fare seguire un contorno e un frutto.

Note alla preparazione della pasta rana pescatrice e asparagi selvatici. 

Fatevi spellare la rana pescatrice dal pescivendolo e se la trovate intera, fatevi dare anche la testa…ottima per preparare il brodo per un risotto.
Potete tranquillamente usare gli asparagi normali e non quelli selvatici, il piatto risulterà comunque saporito.

Valutazione della ricetta

  • (5 /5)
  • 3 ratings

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....

Leggi altro:
torta salata con finocchi asiago
Torta salata con finocchi e Asiago

Una torta...

minestra di scarola
Minestra di scarola

Cosa ti...

Chiudi