Accedi

Registrazione

Pasta e fagioli inversa contaminata

Pasta e fagioli…inversa contaminata

Associo l’idea di pasta e fagioli…inversa contaminata a quando feci l’esame scritto di chimica organica all’università: un malloppo enorme di formule, reazioni, sintesi e concetti che, per il trasferimento da Torino a Roma, mi sono ritrovata a preparare da sola, senza aver frequentato le lezioni né a Torino né a Roma. Una vita mi ci volle per decidere finalmente di provare a sostenerlo!
Lo scritto di quell’esame, 1500 pagine di libro, la prova impossibile, la vera selezione; poco tempo per rispondere alle domande, il cervello che correva mentalmente tra una pagina e l’altra per ricordare il più possibile e due domande a cui non trovavo risposta. Pochissimi minuti prima dello scadere del tempo mi si è accesa letteralmente una lampadina in testa e con lei la risposta ad una delle domande…mannaggia!!! Un paragrafetto, avete idea, di quelli piccoli piccoli scritti in fondo alla pagina con l’asterisco di rimando dal testo?? Bene in due righe, laggiù in fondo ad una delle 1500 pagine, stava ciò che il Prof. voleva sapere.
Allo stesso modo, quando è uscito il Contest di Vaty, bellissimo, aperto a tutto, senza particolari “condizionamenti” mi è piaciuto tantissimo, in fondo uso molto le spezie in cucina e mi sembrava abbastanza semplice trovare una ricetta adatta all’occasione.
Poi, non so se capita anche a voi, quando le cose sembrano semplici, diventano difficili se vi ci soffermate un attimo di troppo a rifletterci. Vaty   è una persona speciale, ricca, intensa, sensibile e aperta al mondo, generosa, travolgente, coinvolgente e soprattutto sempre disponibile e scartavo ogni idea che mi venisse in mente.
Finalmente l’altro giorno un’idea, la famosa lampadina, la stessa del paragrafetto in fondo alla pagina: faccio pasta e fagioli…inversa e contaminata. Inversa perché non è la tradizionale pasta e fagioli  che tutti conosciamo, contaminata perchè, non solo,  l’avrei speziata e quindi fusa con sapori lontani dall’originaria pasta e fagioli, ma anche fatta “asciutta”.
Gli ingredienti sono esattamente tutti gli stessi della tradizionale pasta e fagioli , ad eccezione delle spezie e del tipo di pasta – i vermicelli tailandesi di riso – che alla fine ho poi scolato, ma “sfruttati” in modo diverso.

Partecipo al Contest di Vaty 

Contest Contaminazioni

 

 

pasta e fagioli inversa contaminata

Pasta e fagioli…inversa contaminata è una versione dedicata al contest Contaminazioni di Vaty

Valutazione della ricetta

  • (0 /5)
  • 0 ratings

Condividi

Riguardo lo Chef

Potrebbero interessarti anche ....

Leggi altro:
confettura di fragole con il metodo Ferber
Confettura di fragole con il metodo Ferber

Perfetta consistenza,...

pezzonia o pezzogna al cartoccio
Pezzonia o pezzogna al cartoccio

Niente da...

Chiudi