La pizza di scarola con

l'impasto all'olio

La ricetta della pizza di scarola con impasto all'olio

La pizza di scarola

L’altro giorno al mercato c’era della bellissima scarola chiara ed impossibile resistere e non pensare alla pizza di scarola.
Vero che a Napoli si prepara tradizionalmente a Natale, ma Natale oramai è qui 😉 e di fatto è un piatto comune tutto l’anno.

Tanto amo poco la scarola cruda, tanto l’amo in questo tipico piatto partenopeo dove da il meglio di se.
Quel suo caratteristico amarognolo sposa bene il dolciastro dell’uva passa e delicato ed inconfondibile dei pinoli.
Nella ricetta tradizionale sono aggiunti anche le olive di Gaeta e i capperi, ma ho preferito non metterli. In compenso ho aggiunto un pizzico di peperoncino.

La pizza di scarola può essere un perfetto piatto unico accompagnato da un’insalata o verdura lessa, un pranzo al lavoro un contorno rinforzato.

La pasta deve essere molto sottile e se è vero che una volta veniva preparata con lo strutto, ho scelto la ricetta della pasta all’olio di Canavacciuolo. Decisamente più delicata e sana.
Poco lievito di birra ed una lievitazione un po’ più lunga hanno fatto di quest’impasto un qualcosa di terribilmente morbido e setoso.
Con le dosi che indico ho rivestito uno stampo di 26 cm di diametro e me ne è avanzata un po’ che ho surgelato.

pizza di scarola

La scarola, appartenente alla famiglia dell’indivia, esiste nella varietà riccia e liscia. La prima adatta ad essere mangiata cruda, la seconda è più adatta ad essere cotta ed è usata proprio come ripieno nella pizza di scarola.
Indivia prima lessata e poi ripassata o indivia direttamente ripassata? Personalmente preferisco ripassarla in padella cruda, ma nulla vieta, se siete amanti di un sapore appena meno amarognolo, di lessarla qualche minuto prima di ripassarla in padella.

la pizza di scarola

Come la fate la fate, la pizza di scarola non può che andare a ruba fra i vostri ospiti e se la mettete sul tavolo di Natale beh…non potete che essere apprezzati 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Valutazione della ricetta

  • (5 /5)
  • 3 ratings

Condividi

Potrebbero interessarti anche ....

Leggi altro:
Tronchetti di banane al cacao amaro
Tronchetti di banane al cacao amaro

Ancora frutta...

Taretellette sablé con crema al limone
Tartellette sablé con crema al limone

Sarà che...

Chiudi