Settemari e sette portate

gamberi da Settenari a Roma

Settemari e sette portate

Se il concept di Settemari – il nuovo progetto sea – food di Settembrini a Roma – è diventare il vero porto di mare gourmet a Roma, la concezione del locale lo rappresenta perfettamente.

Settenari a Roma

angolo Settemari a Roma

Al centro “l’isola” bancone dedicato alla preparazione in diretta di sushi e altre rapide portate, nonché aperitivi, estratti, frullati anche con latte vegetale, a seconda del momento della giornata.
Intorno ruota l’organizzazione della cucina, anch’essa a vista, rapida, efficiente, esperta ed accogliente.
Ambiente spazioso, tavoli essenziali, ma curati, angoli ricercati.

Ferranti da Settemari a Roma

sushi da Settemari a Roma

Il primo degli Chef ad approdare alla guida del timone di Settemari a Roma  è Libera Iovine, isolana nell’anima – nasce a Procida e arriva poi al “Il Melograno”,  prima stella Michelin a Ischia.
La sua cucina, legata alla tradizione mediterranea, esige qualità della materia prima.
Sapori netti, aromi e profumi intensi, cotture leggere per il pescato giornaliero da Anzio, Fiumicino e Terracina.

Iovine la Chef di Settemari a Roma

L’idea è di offrire a pranzo una carta snella o un business lunch, veloce ma sempre stuzzicante e saporito. salmone da Settemari a Roma

cena il Piccolo mare a quattro portate o le sette portate Settemari.

mazzancolle da Settemari a Roma

               Mazzancolle, verdure in agrodolce, erbe amare e maionese di gamberi 

Carnosi e delicati

seppie da Settemari a Roma

                            Seppie, carciofi, patate viola e mentuccia

La mentuccia piuttosto “insistente” rinfresca molto il piatto

orecchiette da Settemari a Roma

           Orecchiette, vongole veraci, cozze, broccoli e peperoncino

Perfetto equilibrio di sapori e profumi.

mezzemaniche alla zuppa da Settemari a Roma

                 Mezzemaniche al ristretto di zuppa e briciole tagliate

Non amo in modo particolare la dominante di aglio, ma il ristretto di zuppa lo richiede

 

ricciola da Settemari a Roma

           Ricciola ricoperta con pan brioche alle bucce di agrumi e     caponata siciliana

 Piacevolissimo per sapore e contrasto di consistenze

pastiera da Settemari a Roma

                                                   Pastiera napoletana

Arcangelo Dandini, grande fautore di Libera Iovine al timone di Settemari, rincuora la Chef affermando che a Roma non ci sono dolci caratteristici e lei ci spiazza con questa pastiera rivisitata, molto più delicata della tradizionale pastiera di Pasqua. Una chiusura in bellezza e delicatezza.

Non manca l’attenta selezione dei vini per accompagnare la proposta di Libera Iovine. Io al Morellino di Scansano 2015 – Val delle Rose – non sono riuscita a cedere 😉 .
Mi sono fermata all’intenso Greghetto Colle Ozio 2015 – Bussolotti.

SETTEMARI
Via Giuseppe Avezzano 19/21 – 00195 Roma
Tel : 06 32111583
Tutti i giorni dalle ore 12.30 alle 24.00
Chiuso domenica sera e lunedì a pranzo.

Facebook

 

Ufficio Stampa
MG LOGOS

Seguimi

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere gli aggiornamenti.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Spaghetti con le vongole: la ricetta perfetta – Patrittilighting - 31 luglio 2017

    […] Cosa dire delle orecchiette alle vongole veraci con cui la chef procidana Libera Iovine ha inaugurato Settemari a Roma? […]

Lascia un commento

Leggi altro:
Risotto mantecato al timo con cacao.
Risotto mantecato al timo con cacao.

Risotto mantecato...

zucchine ripiene
Zucchine ripiene mediterranee

Se è...

Chiudi